Cronaca
Commenta1

A Cremona multe per oltre 1.700.000 euro nei primi sei mesi del 2017

Sulle teste dei cremonesi, nei primi sei mesi dell’anno, sono piovute multe per 1.733.278 euro. Questo l’importo degli accertamenti riguardanti l’ammontare dei verbali emessi e notificati in materia di sanzioni amministrative per violazioni al codice della strada, alle altre leggi dello Stato e ai regolamenti comunali tra gennaio e giugno del 2017. Si parla quindi soprattutto delle multe per i divieti di sosta e per le soste in area a pagamento o a disco orario oltre il limite di tempo consentito, ma anche del superamento dei limiti di velocità. Un importo che risulta aumentato di poco più di 100mila euro rispetto allo scorso anno, quando l’introito era stato pari a 1.612.691 euro.

Dell’importo totale delle contravvenzioni, 1.470.734 è a carico delle famiglie, mentre i restanti 262.544 sono a carico di imprese. Nello specifico, per contravvenzione alle norme di circolazione, le famiglie cremonesi hanno ricevuto multe per 1.182.930 euro, mentre le imprese per 203.534. Relativamente all’eccesso di velocità, le famiglie sono state multate per 155.021 euro mentre le imprese per 38.620 euro. Infine la mancata osservanza dei regolamenti comunali ha portato ad una spesa di 132.783 per le famiglie e di 20.387 per le imprese.

Bisogna però ricordare una cosa: l’importo accertato dal comune è quello complessivo, non quanto effettivamente incassato, in quanto “il nuovo principio di competenza finanziaria potenziata dispone che sono accertate per l’intero importo del credito anche le entrate di dubbia e difficile esazione, per le quali non è certa la riscossione integrale” si legge nella determina dirigenziale. Inoltre gli importi previsti riguardano “le sanzioni amministrative già notificate al trasgressore in solido dell’atto stesso”.

Laura Bosio

© Riproduzione riservata
Commenti