Commenta

Schianto e auto ribaltata
a Pescarolo, gravi
padre e figlio di sei anni

Terribile schianto nel pomeriggio sulla strada provinciale 33, che dalla rotonda di Cicognolo si dirige verso Seniga, all’altezza dell’incrocio con la strada che entra a Pescarolo. Secondo una prima ricostruzione dei fatti, una Volvo V 50, proveniente da Cicognolo, avrebbe centrato un’Alfa 147 che usciva dallo stop di Pescarolo, probabilmente non rispettando la precedenza. La conducente della Volvo, una 63enne di Pescarolo, era appena uscita di casa e si stava dirigendo al lavoro. All’altezza del secondo incrocio grosso di Pescarolo, si è vista tagliare la strada dall’Alfa, con a bordo padre e figlio rispettivamente di 37 e 6 anni residenti a Ostiano. L’impatto è stato talmente violento che la vettura si è ribaltata, finendo nell’aiuola dell’incrocio, mentre la Volvo si è rivoltata di 180 gradi.

La donna, miracolata, non ha avuto particolari conseguenze fisiche, mentre padre e figlio sono stati trasportati in ospedale in codice rosso ma non dovrebbero essere in pericolo di vita, sebbene abbiano subito ferite piuttosto gravi. Sul posto una pattuglia dei Carabinieri di Vescovato, che si sono occupati dei rilievi del caso ma anche di regolamentare il traffico.

Simone Arrighi

© Riproduzione riservata
Commenti