Commenta

Il 1 ottobre in Cattedrale con
il Coro Porta continua la Festa
Fondazione Città di Cremona

Dopo il successo della scorsa domenica 24 settembre con il Concerto “La Musica della Vita” col coro Costanzo Porta diretto da Antonio Greco nell’ampia cornice della Festa del Volontariato continua la tradizionale Festa della Fondazione Città di Cremona con il Coro Porta Domenica 1 ottobre alle ore 21.30 in Cattedrale anziché nella chiesa di San Michele come precedentemente annunciato

Domenica 1 ottobre : Il programma della Festa della Fondazione Città di Cremona prosegue la domenica 1 ottobre. La cattedrale di Cremona ospiterà alle 21:30 il Concerto di San Francesco sempre col Coro Costanzo Porta diretto da Antonio Greco sulle musiche di Max Reger, Johannes Brahms e Felix Mendelssohn-Bartholdy.

Sabato 14 ottobre : Come ogni anno spazio anche per dibattiti ed incontri con le istituzioni locali e nazionali. Sabato 14ottobre si terrà il Convegno sulla legge “Dopo di noi” presso la sede della Fondazione Città diCremona al Palazzo della Carità in Piazza Giovanni XXIII 1. Occasione preziosa per la cittadinanzacremonese di un incontro con l’Onorevole Elena Carnevali, la relatrice della legge 112 del 2016 cheha già stanziato risorse per l’assistenza “in favore delle persone con disabilità grave prive del sostegno famigliare”. Oltre alla Presidente della Fondazione Città di Cremona Uliana Garoli e al Presidente della Fondazione Dopo di Noi Insieme Libero Zini ed al notaio Giovanni Colombani , interverranno al Convegno del 14 ottobre anche il Sindaco di Cremona Gianluca Galimberti e l’Assessore alla Trasparenza e alla Vivibilità Sociale di Cremona Rosita Viola.

Sabato 21 ottobre, alle 16:30, prosegue la Festa della Fondazione con in programma l’inaugurazionedella mostra “La Fine dei Tempi” che esporrà a Palazzo Fodri (Corso Matteotti 17) l’ultima opera del pittore cremonese Virginio Lini, tre pannelli di olio su tela per una lunghezza e un’altezzacomplessive di 8,40 e 3 metri. L’esposizione sarà aperta al pubblico fino a venerdì 5 gennaio (dalmercoledì alla domenica, dalle 15:30 alle 18:30) all’interno di un edifico storico curato e valorizzato dalla Fondazione Città di Cremona. «Il lavoro su tela di Lini è come un grande teatro politico», hacommentato la curatrice della mostra e critico d’arte Tiziana Cordani, responsabile del patrimonio artistico della Fondazione. Un quadro in stile figurativo che ispirandosi all’Apocalisse di San Giovanni fissa l’istante prima della fine, quando i buoni e i cattivi si separano.

Chiude la Festa della Fondazione Città di Cremona un’altra inaugurazione che si terrà presso la sede a Palazzo della Carità. In novembre, con data e orario ancora da definirsi, IAL Lombardia (Innovazione Apprendimento Lavoro) curerà la mostra fotografica “Spiegando le vele”.

© Riproduzione riservata
Commenti