2 Commenti

Ponte sul Po: da facebook
le foto delle lesioni
alla struttura [GALLERY]

Possibile che si sia arrivati alle condizioni testimoniate dalle foto in pochi anni, visto e considerato che nel 2010 e nel 2013 ci sono stati comunque interventi? Qual è stato il reale pericolo, alla luce di quelle lesioni delle travi?

CASALMAGGIORE – Chi doveva vegliare sul ponte? Possibile che si sia arrivati alle condizioni testimoniate dalle foto in pochi anni, visto e considerato che nel 2010 e nel 2013 ci sono stati comunque interventi? Qual è stato il reale pericolo, alla luce di quelle lesioni delle travi?

Eccessive sollecitazioni? Conseguenza naturale dell’incedere del tempo? Rischio effettivo? Tante domande destinate a restare senza risposta, che meriterebbero ulteriore approfondimento. Quel che sembra abbastanza chiaro è che lesioni così non nascono da un giorno all’altro. Ai tecnici ora il compito di dare risposte e possibili soluzioni – ammesso che ve ne siano – per il rispristino della struttura.

Nazzareno Condina

© Riproduzione riservata
Commenti
  • Simone

    Io non sono mai passato su quel ponte e mai crederò di passarci. Comunque a lavoro finiti a meno che non si preveda la completa sostituzione del ponte o delle campate ammalorate consiglio a chiunque di non passarci visto i precedenti con altri ponti in giro per l’Italia!!

  • Sorcio Verde

    Non è che gli altri siano messi meglio, San daniele è a senso unico alternato per lo stesso problema, a Cremona devono ancora fare dei lavori di manutenzione, rimandati recentemente.
    Quindi chiediamoci dove va a finire la montagna di tasse che paghiamo ,bolli auto, accise benzina, ipt, ecc ecc… in piste ciclabili e basta per far felici i soliti amministratori fintamente ecologisti e i ciclotalebani?