Commenta

Cremonese a un passo
dalla vetta, tallona le capolista
Empoli e Venezia

La decima giornata del campionato di serie B si è chiusa con il Venezia di mister Filippo Inzaghi che ha vinto in casa contro la capolista Empoli e ridisegnato la vetta di una classifica da far stropicciare gli occhi ai tifosi della Cremonese.

Se il successo nel derby di venerdì col Brescia era già un’overdose di godimento per il popolo grigiorosso, il sabato della cadetteria ha certificato quel che una notte prima sembrava solo un miraggio momentaneo: il team di Attilio Tesser è ad un passo dalla vetta. La Cremonese, che il suo lo aveva fatto egregiamente contro la Leonessa, è rimasta alla finestra scoprendosi tra le prime inseguitrici del duo di testa. Un punto separa i grigiorossi dal primato di Empoli e Venezia, quando di giornate in archivio ne sono già andate dieci, quasi un quarto di campionato.

Da qui al termine della stagione di serie B manca ancora una vita, vero, e la classifica cortissima della cadetteria è uno spot all’imprevedibilità. Ma tra le tante big che navigano nelle incertezze di un’annata in altalena, a sgomitare fiera del suo essere provinciale è una Cremonese che da neo promossa si ritrova lì, dove osano le aquile. Con Brighenti e compagni, sul podio a 16 punti ci sono anche Bari, Pescara, Frosinone e Novara. Un punto dietro il Palermo (a 15), ancora più attardato il Perugia (13).

© Riproduzione riservata
Correlati
Commenti