Sport
Commenta

Venerdì alla Bissolati i premi dell'Ass.ne Nazionale Atleti Olimpici e Azzurri d'Italia

Venerdì sera la Canottieri Leonida Bissolati di Cremona ospiterà le premiazioni del 2017 dell’Associazione Nazionale Atleti Olimpici Azzurri d’Italia. Saranno presenti il presidente nazionale Stefano Mei (ex grande podista) e Maurizio Mondoni che guida la sezione cremonese. Quest’associazione benemerita riconosciuta dal Coni ha quale compito principale lo svolgimento di attività di natura culturale realizzate per diffondere e promuovere l’idea di sport per i suoi ideali e valori, attraverso iniziative promozionali a carattere organizzativo e di stampa. I premi sono stati assegnati a Sveva Gerevini (Cremona Sportiva Arvedi) campionessa italiana Assoluta e promessa di prove multiple, a Marta Cavalli di San Bassano, campionessa europea Under 23 nell’inseguimento a squadre, di ciclismo su pista. In settimana nell’esordio con la nazionale maggiore ha ottenuto la medaglia di bronzo nell”americana”. A David Bianchi medaglia d’argento ai campionati europei di “tiro di campagna” specialità particolare di tiro con l’arco, Chiara Trombini che ha vestito la prima maglia azzurra ai campionati Europei di pattinaggio artistico e ad Esteban Farias campione mondiale ed europeo nella canoa paraolimpica. Simone Bernocchi, campione europeo junior in k2 m. 200 e campione italiano junior in k1 m. 200, riceverà il premio speciale alla memoria “Nino Bolzoni”. Il presidente Mondoni consegnerà diplomi a chi fa parte da 50 anni degli “Azzurri d’Italia”: Ivan Mascarini, Angelo Pedroni, Giorgio Bolzoni, Cesare Beltrami, Giuseppe Soldi. Altro importante premio speciale per Benito Penna, noto peso massimo cremonese nel pugilato che ha iniziato la sua attività sportiva nel lancio dl peso con la società Velox di Castelverde nel 1955.

Marco Ravara

© Riproduzione riservata
Commenti