Commenta

Cremonese allo
Zini vittoriosa
contro il Parma: 1-0

Stadio blindato per l'arrivo dei tifosi del Parma (Foto Sessa)

Fotogallery Francesco Sessa

Cremonese – Parma 1-0

Cremonese
(4-3-1-2): Ujkani; Almici, Canini, Claiton, Renzetti; Arini, Pesce, Cavion; Piccolo (dal 22’st Castrovilli); Brighenti (dal 33’st Scappini), Paulinho. All. Tesser.
A disp.: Ravaglia, Rossi, Procopio, Marconi, Cinaglia, Putzolu, Macek, Gomez, Cinelli, Garcia Tena

Parma
(4-3-3): Frattali; Mazzocchi, Iacoponi, Di Cesare, Gagliolo; Munari (dal 43’st Scavone), Scozzarella, Dezi; Insigne, Calaiò (dal 35’st Ceravolo), Di Gaudio (dal 24’st Baraye). All. D’Aversa.
A disp.: Nardi, Vacca, Ramos, Frediani, Anastasio, Barillà, Gazzola, Siligardi, Sierralta.

Arbitro: da Luigi Nasca della sezione di Bari, coadiuvato dagli assistenti Pietro Dei Giudici e Damiano Margani di Latina e dal quarto uomo Pierantonio Perotti della sezione di Legnano.

Gol: 44’st Cavion
Ammoniti: Almici, Gagliolo, Castrovilli
Corner: Cremonese 8, Parma 3
Note: spettatori 11.000 circa per un incasso di 81.832€

Uno stadio Zini spettacolare ha accolto Cremonese e Parma in campo per la prima partita del girone di ritorno, 22^ giornata del Campionato di serie B. La coreografia della Sud mostra il Torrazzo al centro della curva con a lato il simbolo dei ducali e lo striscione che recita: “all’ombra del Torrazzo il nemico s’inchina”; nei distinti 900 bandiere grigiorosse vengono sventolate dal pubblico che ha scelto di assistere la partita nel settore aperto oggi per la prima volta dopo i lavori. Tesser e D’Aversa scelgono di non dare spazio ai nuovi arrivi del mercato di riparazione e lasciano in panchina Cinaglia e Gomez da una parte e Vacca e Gazzola dall’altra, mentre Ciciretti e Da Cruz (squalificato) non sono tra i convocati. La prima occasione è di marca gialloblù al 6’ con Di Gaudio che sfrutta la sua velocità e prova a sorprendere Ujkani con un diagonale che finisce a lato. Risponde Pesce al 16’ con un gran tiro dalla distanza che non trova lo specchio della porta. Al 17’ viene annullato un gol al Parma per fuorigioco: Dezi, pescato da un compagno in posizione sospetta, serve Insigne che segna; l’assistente interviene prontamente. Poi è Paulinho al 20’ a provarci di testa su assist di Almici, ma senza successo. Il Parma gioca in velocità, la Cremonese fa possesso palla e cerca di passare sfruttando gli esterni, da Renzetti arriva l’occasione più bella, un rasoterra dalla sinistra che Arini non riesce a spingere in rete per un soffio. Al 38’ un gran destro di Cavion dalla distanza viene deviato in angolo da Frattali. Il primo tempo termina 0 a 0 dopo un minuto di recupero.

Secondo tempo con gli stessi protagonisti in campo. La prima emozione è di marca emiliana con Di Gaudio che ci prova dal limite, para Ujkani. La Cremonese ha due possibilità di passare nel giro di un minuto, prima con Almici su punizione e poi con Arini dalla distanza, ma entrambi i tiri terminano sul fondo. All’11’ Gagliolo rischia l’autogol nel tentativo di rinviare il pallone. Tesser inserisce Castrovilli per Piccolo e il primo pallone toccato dal numero 6 grigiorosso produce una doppia occasione da gol: tira Arini dal limite, Frattali respinge, Castrovilli aggancia e Frattali è costretto a smanacciare in angolo. Al 27’ Frattali si supera parando a terra su Paulinho che calcia a colpo sicuro. La Cremonese ci crede e spinge, il Parma pare in difficoltà. Al 36’ ancora Un gran destro di Arini, ma senza fortuna. Al 37’ miracolo di Frattali su un colpo di testa di Scappini, sul corner seguente la Cremo passa con Arini ma anche in questo caso l’assistente Margani alza la bandierina. Quasi allo scadere la Cremonese trova il vantaggio con Cavion: Pesce ci prova dalla distanza e il suo tiro potente viene deviato in angolo da Frattali, Cavion si avventa sul pallone e segna. In pieno recupero il Parma conquista un corner ma Ujkani interviene a terra. La partita si fa nervosa e Iacoponi rifila una testata a Canini, l’arbitro non vede e lascia correre. Il finale è caldissimo e molto spezzettato ma finisce così e la Cremonese batte il Parma per 1 a 0 dopo una bella partita, gestita bene da una Cremonese che prosegue nella striscia positiva.

Cristina Coppola

© Riproduzione riservata
Commenti