Ultim'ora
Commenta

Magic Pack: '71 famiglie
entrano a far parte della
nostra grande famiglia'

Lettera scritta da Magic Pack S.r.l.

Egregio Direttore

Nella serata di venerdì 26 gennaio si è conclusa una vertenza con i 71  lavoratori impegnati in attività di logistica, dipendenti di una cooperativa che prestava i propri servizi per la nostra Azienda “Magic Pack”, che si occupa di produzione ed imballaggi per alimenti di Gadesco Pieve Delmona, i quali, al 31 gennaio 2018 ,secondo gli accordi presi, sarebbero stati licenziati dalla cooperativa, con tutte le conseguenze sul piano occupazionale, familiare e, nondimeno, sulle turbative dell’ordine pubblico che si sarebbero configurate a seguito di tale decisione.

La nostra decisione era determinata ed irrevocabile, anche alla luce di un’organizzazione ed assetto interni che avrebbero consentito di raggiungere egual risultato con costi minori, dinamica comprensibilmente imprenditoriale.

Dal loro canto i lavoratori preannunciavano iniziative di agitazione e visibile protesta per tutelare la propria posizione lavorativa, anche perché con la cooperativa presso la quale erano dipendenti non avrebbero trovato alternative occupazionali.

Nella fase più accesa della trattativa vi è stata un’attività di mediazione, non mirata esclusivamente ad evitare ripercussioni sul piano dell’ordine pubblico, da parte dei funzionari della Polizia di Stato di Cremona, che con serena analisi hanno configurato soluzioni che potessero contemperare e soddisfare le esigenze di ambo le parti. Le nuove prospettive hanno consentito di rivalutare le posizioni, riesaminandole per due lunghi giorni con le rappresentanze sindacali dei lavoratori, ad un tavolo di trattativa sviluppatosi con il costante supporto della Questura di Cremona.

Analogamente le rappresentanze sindacali USB hanno mostrato apertura ad un dialogo costruttivo e non di ottusa contrapposizione consentendo, in tal modo, il raggiungimento di un accordo ratificato presso la Prefettura di Cremona nella tarda serata di venerdì 26 gennaio.

Con tale accordo si è improvvisamente stabilita una situazione di serenità impensabile fino al giorno precedente. Due giorni e due notti faticose ed operose hanno assicurato il futuro lavorativo a 71 operai, ed alla nostra azienda, lavoratori che saranno sicuramente più motivati di prima.

La nostra azienda nasce da una solida famiglia, ed anteponendo il valore delle famiglie, abbiamo voluto individuare una soluzione che rappresenta un valore sociale troppo spesso trascurato per interessi meramente economici e rispondenti ad una logica freddamente imprenditoriale.

71 famiglie che entrano a far parte dell’altra grande famiglia che è la Magic Pack.

Ringraziamo le istituzioni e tutti coloro che hanno conferito qualsiasi contributo, per risolvere una situazione che stava assumendo toni realisticamente tragici”.

Magic Pack S.r.l.

© Riproduzione riservata
Commenti