Commenta

Ennesima brutta caduta
per la Pomì: pesante
sconfitta a Busto per 3-1

UNET E-WORK BUSTO ARSIZIO – VBC POMI’ CASALMAGGIORE: 3-1 (22-25 / 25-14 / 25-15 / 25-18)

UYBA: Piani, Stufi 8, Spirito (L), Gennari 12, Dall’Igna, Orro 2, Diouf 21, Bartsch 18, Berti 9, Negretti, Botezat 1. Non entrate: Willhite, Chauseva. All. Mencarelli-Musso.

VBC Pomì: Martinez 19, Napodano, Sirressi (L), Balkestein-Grothues 2, Guiggi 8, Starcevic 4, Drews 10, Zago, Lo Bianco, Stevanovic 10, Rondon. Non entrate: Guerra, Zambelli. All. Lucchi-Bonini.

La Pomì esce sconfitta per 3-1 dal PalaYamamay contro la Unet E-Work Busto Arsizio e matematicamente sfuma l’opportunità di accedere ai play off.

Primo set. Il match inizia con un minuto di silenzio in memoria del capitano dell’AC Fiorentina Davide Astori scomparso prematuramente ed improvvisamente pochi giorni fa…un lutto simile diventa trasversale nell’intero mondo dello sport. Il primo punto è rosa ed è marchiato Martinez, battuta errata quella successiva, ma Stevanovic mette a terra il pallone: 2-1 Pomì. Il primo ace porta il nome di Brayelin Martinez, 4-2. Busto spinge e passa in vantaggio ma la Pomì non molla, diagonale di Martinez, 9-11. Drews porta le sue a -2 trovando il varco tra le mani del muro avverario, 10-12. Muro ancora dell’americana numero 11 che rimette tutto in parità 12-12, ma è la stessa Drews a fare il punto del sorpasso, 13-12 e time out per coach Mencarelli. Primo tempo di Guiggi che sfrutta il muro avversario e fa 16-14 ma Diouf accorcia. Ancora Martinez trova la direzione giusta e sigla il 18-15. Due punti consecutivi della Dominicana numero uno, 20-16 per la Pomì e la UYBA chiama time out, 48% di attacco fin qui per le rosa contro il 21% bustocco. Si torna a giocare ed è Gennari a mettere a terra il pallone, ma Martinez chiude il punto successivo dopo uno scambio spettacolare, 21-17. Coach Lucchi indovina due video check consecutivi e la Pomì va sul 24-18. Stufi prova a tenere le sue attaccate al set con due punti di seguito, Stevanovic manda lungo un primo tempo, 24-21 time out Pomì. E’ Drews a chiudere la prima frazione 25-22. Top scorer: Bartsch 6, Martinez 10

Secondo set. Ace di Starcevic, 2-2. La UYBA si porta sul 6-3 così coach Lucchi preferisce chiamare time out. Si torna in campo e Bartsch sigla il secondo e il terzo ace personali, 8-3 Busto. Coach Lucchi inverte la diagonale facendo entrare Zago e Rondon e Martinez mette a terra il pallone del 4-8. Bella fast di Stufi che porta le padrone di casa sul 13-6 e coach Lucchi chiama nuovamente time out. Questo break è marchiato Federica Stufi che sigla un’altra fast ed un muro, ma Guiggi trova il piano d’appoggio e prova ad accorciare, 7-15. Orro beffa Lo Bianco e sigla l’ace del 18-8, ma Guiggi accorcia ancora una volta. Stevanovic vince un contrasto a rete e fa 11-21 prima e 12-21 poi con un primo tempo. Botezat entra e sigla subito il 24-14, e la UYBA poi chiude 25-14. Busto chiude con il 70% in attacco mentre per la Pomì 40% Top Scorer: Diouf 6, Guiggi 4

Terzo set. La terza frazione parte con i colori della Unet, l’attacco di Guiggi finisce fuori, 6-2 UYBA e time out Casalmaggiore. Capitan Stevanovic non ci sta e cerca di tenere le sue attaccate al set, 5-9, ma Gennari ristabilisce le distanze. Gran salvataggio di Spirito e Bartsch chiude il punto del 12-6, ma Drews accorcia 7-12. Finisce lungo l’attacco di Drews, 15-8 UYBA e time out Pomì. Si torna in campo e la battuta di Orro è lunga, 9-15, e un errore di Berti porta la Pomì sul 10-15. Berti però si rifà velocemente con un muro su Martinez, 17-10. Ma anche la dominicana non resta con le mani in mano e trova una diagonale devastante che fa 11-17. Stufi buca il muro di Drews e sigla il 21-12. Drews sfrutta le mani del muro bustocco e fa 14-22. Bartsch sale in cielo e fa 24-14, ma Martinez accorcia in pipe. E’ Diuf però a chiudere il set 25-15. Top scorer:Diouf e Bartsch 6, Martinez e Drews 3

Quarto set. Diagonale di Starcevic che risponde a Gennari, 1-1. Berti porta avanti le sue ma Starcevic le riacciuffa, 3-3. Finisce out di un soffio la fast di Guiggi: 6-3 Busto e time out Pomì. Al ritorno in campo Guiggi si fa perdonare subito, stacco ancora ad un piede e 4-6. Lo Bianco manda fallisce la dodicesima battuta della Pomì e Diouf allunga, 9-6, ma Martinez ci mette una pezza 7-9. Diouf fa 11-7 e coach Lucchi chiama time out. Starcevic sfrutta il piano di rimbalzo del muro e fa 8-13. Due errori consecutivi delle padrone di casa mandano la Pomì in doppia cifra, 10-14. Diouf buca per la diciannovesima volta la difesa delle rosa e fa 21-11, ma Martinez accorcia. Il 13-22 è una diagonale di Martinez e il punto successivo è un’azione fotocopia, 19 i punti sinora per lei. Stevanovic prova a mantenere la cosa delle proprie siglando il 15-23 e un errore di Bartsch aiuta le rosa: 16-23. Ancora Stevanovic mette a terra il proprio decimo punto personale e costringe coach Mencarelli al time out sul 17-23. Diouf manda le sue sul 24-17 e poi chiude il set 25-18 e il match per 3-1.

MVP: Ilaria Spirito

“Purtroppo abbiamo riscontrato i soliti problemi – dice coach Lucchi – il pallone non cade per terra, riceviamo male e non riusciamo a mettere in campo tutto quello che di buono facciamo in palestra. Non c’è altro da dire”

© Riproduzione riservata
Commenti