Commenta

Violenza di genere, successo
per l'incontro organizzato
dalla Questura al Ghisleri

La Questura di cremona ha organizzato, in collaborazione con l’ufficio scolastico provinciale, ciclici incontri con gli studenti delle scuole medie e superiori. La finalità di tali appuntamenti è quella di coinvolgere i ragazzi sull’ampio tema dell’educazione alla legalità. In particolare, vengono analizzati gli argomenti a loro più vicini come il blue whale, il neknomination, il bullismo e la violenza di genere.

A questo proposito, nella mattinata del 7 marzo (data non a caso) si è svolto un incontro, organizzato dalla Questura di Cremona con la professoressa Frigeri (responsabile dell’istituto Ghisleri sui temi della legalità ed educazione di genere), dedicato agli studenti delle classi quinte dell’istituto stesso.

Nell’aula magna del Ghisleri, il Commissario Capo Pietro Nen ha intrattenuto i ragazzi sul tema, sempre più attuale, della violenza di genere, parlando in modo professionale ma estremamente chiaro e coinvolgente e proponendo due video come spunto di riflessione da cui partire per spiegare loro che cosa si intende per “violenza di genere” e quali reati si possono collegare a questa forma di violenza.

Nen ha coinvolto gli alunni nella lettura di alcuni articoli del Codice Penale e ha spiegato quale iter procedurale viene seguito nel caso in cui una donna denunci le violenze subite.

Il commissario capo ha poi ricordato quanta delicatezza sia necessaria durante i colloqui con le vittime di violenze e nei periodi successivi alle denunce, precisando che viene messo a disposizione delle donne un supporto psicologico, oltre che materiale nei centri antiviolenza del Comune, nel caso in cui per loro si renda necessario l’allontanamento dall’ambiente familiare.

Il funzionario della Questura di Cremona si è mostrato molto disponibile a rispondere alle domande e ai dubbi posti dai ragazzi che hanno seguito con interesse l’incontro, cogliendone sia l’importanza, sia la drammatica attualità del tema.

© Riproduzione riservata
Commenti