4 Commenti

'No spreco', dal mercato
l'ortofrutta invenduta
a 50 famiglie bisognose

Grande successo per l’iniziativa lanciata da Confesercenti della Lombardia Orientale sede di Cremona e Anva Confesercenti Cremona al mercato settimanale e collegata al progetto “No Spreco” dell’associazione Smart City Center. Al termine della mattinata un operatore della onlus, che ha l’obiettivo di favorire una ridistribuzione efficiente e veloce dei prodotti alimentari invenduti, si è recato dagli ambulanti aderenti a ritirare frutta e verdura. Si tratta di una grande quantità di merce tanto che per il trasporto è stato necessario richiedere l’intervento anche di un furgoncino oltre alla bicicletta solitamente utilizzata dagli operatori. Tutto è stato consegnato subito a due parrocchie cittadine, San Francesco e Sant’Ilario, dove operano volontari della “San Vincenzo” e della “Caritas”. Gli alimenti sono stati poi distribuiti in giornata a circa 50 famiglie, ovvero 200 persone la maggior parte delle quali di nazionalità italiana che si trovano in condizioni economiche disagiate. Vista la quantità di frutta e verdura donata la distribuzione potrà soddisfare le necessità di altri bisognosi e proseguirà fino a lunedì.
L’alta adesione e l’entusiasmo degli ambulanti Anva Confesercenti Cremona ha positivamente contagiato anche altri operatori che si sono detti pronti a partecipare al progetto già dalla prossima settimana.
Soddisfatti gli organizzatori: Confesercenti ha intenzione di “esportare” e  promuovere l’iniziativa  anche in altri mercati della provincia.

© Riproduzione riservata
Commenti
  • Mirko

    Ai nostri italiani servono queste iniziative per mangiare e campare, mentre agli altri tutto ê dovuto e concesso

  • Romualdo Balocci

    Un grosso plauso agli ambulanti che hanno risposto con generosita all iniziativa

  • MENCIA

    bene ottima iniziativa almeno loro la accettano e non la buttano nei cassonetti

  • Sorcio Verde

    Ottima iniziativa, ma ora ci sarà il mitico redito di cittadinanza e sarà tutto risolto.