Un commento

Per Vanoli grande vittoria
contro Fiat Torino, continua
la corsa ai play off

Fotoservizio Francesco Sessa

VANOLI CREMONA- FIAT TORINO 92-70
Parziali 24-17, 47-35, 69-53

VANOLI CREMONA: Johnson Odom   20 Martin 24 Gazzotti 7, T.Diener 2, Ricci 3 Ruzzier 10   Portannese 3 Fontecchio 13   Sims   4 D.Diener 2   Milbourne 4     All. Sacchetti.

Tiri 2p. 22-37 tiri 3p 11-29 tl 15-17

FIAT TORINO: Blue ,    Garrett   24 jones   9 Vujacic 6 Poeta 4   Bougou   5 Washington 10   Mazzola   2 Tourè,     Mittica ne  Akoua   ne MBakwe 12   All . Galbiati

Tiri 2p 18-43, tiri 3p 7-27, tl 13-16.

La Vanoli Cremona ha prevalso al Palaradi contro la Fiat Torio 92-70 vendicando meritatamente ed ampiamente la sconfitta subita dopo un supplementare nella recente semifinale di Coppa Italia, compiendo un passo decisivo in avanti verso la salvezza (stop di Capo d’orlando e Pesaro fanalini di coda) e restando cosi aggrappata al gruppo delle avversarie in lotta per un posto nella griglia play-off dopo la chiusura della stagione regolare.

Punteggio in equilibrio sino al 5’ con le due contendenti molto rapide nei capovolgimenti di fronte in transizione. Due attacchi in contropiede per la Vanoli a seguito di palloni recuperati ed al 7’ 2015. 24-17 al 10’. I locali si fermano un attimo, gli ospiti recuperano qualcosa ma poi il team di coach Sacchetti produce un paio di azioni da tre punti per il 30-22. Jones fa una doppietta per il 30-27 al 15’. I lombardi tengo a distanza i piemontesi. Un fallo “antisportivo” contro Mbakwe su Martin fa saltare i nervi a Vujacic che si “becca” un “tecnico” e l’espulsione.

Martin centra 5 tiri liberi e Cremona vola a più 10 sul 40-30 al 17’. Si avverte più nervosismo sul parquet . Ricci sporca molti palloni a rimbalzo in attacco e dà altri possessi ai suoi che non ne approfittano pienamente e la Fiat Torino che in difesa non è andata troppo bene ha terminato all’intervallo in ritardo 47-35. Al rientro coach Galbiati (già privo di Pellè) non si avvale più della prestazione di una star come Vujacic (già protagonista in NBA), prova a stringere meglio la sua difesa. La sua formazione ha una reazione e 54-44 al 23’ Martin fa la differenza in attacco siglando il 21° punto e gli replica Garrett (18) l’unico “in partita” per i torinesi.

I biancoazzurri (in casacca gialla) sono bravi a spegnere subito la fiammata degli avversari 66-51 al 29’. Una “tripla” di Gazzotti a fil di sirena 69-53 al 30’. Travis Diener dirige al meglio la squadra in attacco 80-59 al 35’ e la Vanoli surclassa una Fiat Torino allo sbando, decisamente nemmeno l’ombra di quella che ha vinto la Coppa Italia. Domenica Martin e compagni saranno di scena a Reggio Emilia per un altro confronto importante in chiave “play-off”.

Marco Ravara

 

© Riproduzione riservata
Commenti
  • MENCIA

    grande vittoria Vanoli tutti hanno giocato bene grande prestazione di squadra