Commenta

L'associazione Occhi Azzurri
organizza il Centro estivo
2018 per bambini disabili

La Onlus Occhi Azzurri (nella persona del presidente Filippo Ruvioli e della vicepresidente Silvia Braga) ha presentato in sala zanoni martedì pomeriggio il progetto del centro estivo 2018 dedicato ai bambini con disabilità del neurosviluppo dai 3 agli 8 anni. Il centro sarà attivo dal periodo 16 luglio al 10 agosto dalle 8 alle 17 presso la scuola dell infanzia s. Abbondio in piazza Giovanni XXIII.

Destinatari sono i bambini con disturbo del neurosviluplo e autismo tra i 3 e gli 8 anni. La finalità primaria è quella di rendere la pausa estiva un momento ludico e divertente ma anche uno stimolo e di crescita per loro attraverso la proposta di giochi e attività specificatamente finalizzate ad abilitare capacità e in continuità con le attività svolte durante l’anno. Si tratta di uno spazio protetto e adeguato alle necessità senza però togliere la possibilità di stare insieme ad altri bambini.

I bambini saranno seguiti da personale qualificato, insegnanti ed educatori che, sulla base dei bisogno, seguiranno una formazione specialistica e specifica, erogata dal professor serafino corti. Il centro estivo Occhi Azzurri 2018 sarà per le famiglie completamente gratuito x la copertura del servizio è resa possibile da raccolta fondi ed eventi che hanno visto partecipare sostenitori come la Compagnia delle Griglie (progetto mec 2017), Compagnia IV (cena Mac), Canottieri Flora, Serata evento di Alice (cena con Enzo Iacchetti), concerto l’Altra Scala, USC Cremonese e cavalier Giovanni Arvedi e tutti gli associati e donatori che hanno sostenuto le attività dell’associazione. Per informazioni e accesso info@occhiazzurrionlus.org. Sempre martedì sera la compagnia delle griglie ha donato un assegno di 9.500 euro a Occhi azzurri onlus come ricavato della cena benefica in piazza duomo di luglio 2017

Federica Bandirali

© Riproduzione riservata
Commenti