Commenta

Musica Museo: il 25 marzo si
esibiscono gli allievi della 5ªA
della Scuola Trento e Trieste

Suoni e Visoni – Incontri tra musica e tecnologia: questa è la proposta degli alunni della classe V A della Scuola primaria Trento e Trieste (Istituto Comprensivo Cremona Uno) che si esibiranno domenica 25 marzo alle ore 11, nella Sala Manfredini della Pinacoteca (via Ugolani Dati, 4), nell’ambito della rassegna Musica al Museo. Il testo è di Antonio Campisi e il tutto è realizzato in collaborazione con gli insegnanti di strumento Carolina Ferraroni e Giuseppe Rozzi, delle docenti di classe Simonetta Anelli e Monica Boccoli.

La prima parte, Suoni, vedrà l’esecuzione dei seguenti brani: Branlè (Anonimo del XVI secolo), Come Dedalo (A. Campisi – F. Mantovani – P. Vigolini), Do (indedito di A. Campisi e P. Vigolini), Esseri umani (Mengoni – Valli) e Imagine (J. Lennon). La seconda parte, Visioni, è composta da brani vocali e strumentali didattici eseguiti per la prima volta da MBOT (un kit educativo per bambini per ottenere un’esperienza pratica della programmazione grafica, dell’elettronica e della robotica) e rielaborati dagli alunni della V A.

I giovani allievi della Trento e Trieste sono attivi nell’ambito del progetto denominato “Il Piccolo Conservatorio”, curato da Antonio Campisi e Carolina Ferraroni, con il valido sostegno di docenti e genitori. Prosegue così, all’interno della rassegna Musica al Museo, il percorso degli allievi della Scuola primaria Trento e Trieste e della Scuola secondaria di primo grado “A. Campi”, che seguono corsi ad indirizzo musicale, protagonisti di una esibizione in Pinacoteca ogni quarta domenica del mese. Il recital, come sempre, è ad ingresso libero e gratuito fino ad esaurimento posti.

© Riproduzione riservata
Commenti