Un commento

Fatto esplodere bancomat
della Popolare di viale Po,
4 persone in fuga

AGGIORNAMENTO - Secondo le prime notizie circolate, sembra siano state viste quattro persone fuggire dalla zona del colpo a bordo di un'auto scura di grossa cilindrata, dirette verso Castelvetro Piacentino

AGGIORNAMENTO – Ladri dinamitardi di nuovo in azione in città. Dopo il colpo al postamat di Cavatigozzi, circa un mese fa, nella notte tra mercoledì e giovedì è toccato alla Banca Popolare di Cremona, sede di viale Po/via Adda. Erano circa le 2.30 quando un boato ha svegliato i residenti e messo in allarme il quartiere. Il dispositivo di prelievo automatico è andato completamente distrutto in seguito all’esplosione.

Sul posto sono intervenuti gli uomini della Squadra Mobile della Questura, coadiuvati dalla Volante e dalla Polizia Scientifica, che si sta occupando dei rilievi del caso, anche per capire quale tipo di esplosivo sia stato utilizzato. Intervento anche da parte dei Vigili del Fuoco, che si sono occupati di verificare l’eventuale presenza di esplosivo residuo e di mettere tutto in sicurezza. Ancora non è nota l’entità del colpo.

Intanto, secondo le prime notizie circolate, sembra siano state viste quattro persone fuggire dalla zona del colpo a bordo di un’auto scura di grossa cilindrata, dirette verso Castelvetro Piacentino. Per il momento le ricerche hanno dato esito negativo, ma le forze dell’ordine stanno continuando a battere il territorio.

SEGUONO AGGIORNAMENTI

Laura Bosio

© Riproduzione riservata
Commenti
  • Mirko

    Negli ultimi anni Cremona è diventata una città tranquilla e i reati sono in calo