Commenta

Libera di Cremona in assemblea,
Nolli: 'Le imprese agricole
al centro dell’attenzione'

Venerdì 4 maggio, presso il quartiere fieristico di Cà de’ Somenzi si terrà l’assemblea annuale della Libera Associazione Agricoltori Cremonesi. Alle ore 16 è prevista la parte privata riservata ai soci con all’ordine del giorno l’approvazione del bilancio consuntivo dell’esercizio 2017 e quello preventivo del 2018. “Su questo tema siamo tranquilli” dice il presidente della Libera, Renzo Nolli. “I conti della Associazione sono a posto così come anche quelli della Srl e delle controllate legate all’editoria. Questi ultimi, anche se formalmente non devono essere approvati dalla assemblea dei soci della Libera, ne costituiscono un patrimonio importante e fondamentale anche per lo sviluppo dell’attività a tutela delle imprese agricole”.

A seguire l’assemblea a cui sono state invitate numerose autorità nel corso della quale si analizzeranno i principali problemi del settore. “La priorità deve essere data alla centralità e allo sviluppo delle aziende agricole” afferma il presidente Nolli, “e questo stallo politico del paese non contribuisce di certo al miglioramento della situazione. Ci sono molte partite aperte che devono essere seguite e guidate saldamente: dalla riforma della Pac, alla redditività delle aziende e alle questioni territoriali con l’emergenza nutrie in primo piano”. A seguire l’intervento di Donatello Sandroni sul corretto uso della chimica in agricoltura e sui falsi miti che sono stati generati.

© Riproduzione riservata
Commenti