Commenta

Elezioni: riconferme a Trescore,
Castelvetro e Capergnanica
Nuovo sindaco a Vaiano

Riconferma per Luca Quintavalla, già sindaco di Castelvetro Piacentino, che ha ottenuto la maggioranza dei voti alle elezioni amministrative, svoltesi nella giornata di domenica, con la lista ‘Castelvetro per te’. Il 60,98% dei votanti (1.634 persone) ha infatti scelto nuovamente lui, contro il 39,32% (1.059) della sfidante Paola Baroni, sostenuta dalla lista ‘Vivi Castelvetro’. Complessivamente in paese hanno votato il 62,06% degli aventi diritto.

Passando al territorio cremasco, anche a Trescore è tempo di riconferme: è stato infatti rieletto Angelo Barbati, sindaco uscente, in forza alla Lega, con il 54,94% delle preferenze (755 voti). A seguire Giancarlo Ogliari (lista civica ‘Uniti per Trescore Cremasco’) con il 34,49% (474 voti) e infine Daniela Provana (lista civica ‘Noi con voi’) con il 10,55% (145 voti). Complessivamente su 2.186 elettori hanno votato il 64,22%.

Rielezione del vecchio sindaco pure a Capergnanica, dove Alex Severgnini (gruppo civico ‘Capergnanica Amica’), unico candidato, ha ottenuto 927 preferenze su 998 votanti. Complessivamente gli elettori erano 1.742 ma solo il 57,29% si è recato alle urne.

A Vaiano Cremasco è invece tempo di cambiamento, con l’elezione a primo cittadino di Paolo Molaschi con il 49,60% dei voti. Seguono Davide Calzi (lista civica ‘Per Vaiano’) con il 40,96% e Andrea Ladina (lista civica ‘Vaiano democratica ambientalista’) con il 9,43%. Vaiano è stato il comune con la maggiore affluenza alle urne: il 70,11% dei 2.911 elettori ha infatti votato.

C’è poi il caso particolare di Castel Gabbiano, dove nessun sindaco è stato eletto a causa del mancato raggiungimento del quorum. Alle urne si è infatti recato solo il 28,90% degli aventi diritto: 98 persone su 339. Dunque la consultazione risulta priva di valore. Un Comune con una storia difficile, commissariato un anno fa dopo le dimissioni del precedente sindaco, e che ora dovrà continuare per un altro anno in questa situazione.

© Riproduzione riservata
Commenti