Commenta

Prima ondata di caldo:
assalto a lago, mare
e canottieri per rinfrescarsi

Se il mese di giugno si è contraddistinto per una variabilità meteorologica piuttosto spinta, luglio inizia con una certa stabilità e soprattutto con un’ondata di caldo, la prima della stagione, con temperature che nel fine settimana in corso arrivano a sfiorare i 36 gradi nel nostro territorio.

E’ quindi corsa al refrigerio per i cremonesi, che non hanno disdegnato migrazioni al mare o al lago per rinfrescarsi. Ma ad affollarsi sono state anche le società canottieri e le piscine più in generale, che hanno visto un notevole afflusso di cremonesi desiderosi di uno specchio d’acqua in cui tuffarsi.

Tuttavia, assicurano i meteorologi, l’estate 2018 sarà molto diversa da quella dello scorso anno, quando caldo e afa provocarono non pochi problemi di siccità in diverse regioni. Quella attuale è infatti una mini ondata di caldo, che già in settimana potrebbe essere spezzata da temporali e anche da grandinate, soprattutto al nord.

Ciò nonostante il bel tempo tenderà sempre più a consolidarsi, con periodi di alta pressione che manterrà il bel tempo. Tuttavia non manca lo spettro di perturbazioni atlantiche che, secondo i meteorologi, potranno causare degli strappi consistenti di instabilità.

© Riproduzione riservata
Commenti