Commenta

Violenza al Trebbia,
'Nessun iscritto all'Albo
dei medici è coinvolto'

Lettera scritta da Dott. Gianfranco Lima, pres. Ordine prov. medici chirurghi e odontoiatri

Egregio direttore,

leggendo l’articolo ‘Abusarono di lei nel sonno. Due cremonese condannati a 4 anni per violenza di gruppo’ a firma Sara Pizzorni, pubblicato su www.cremonaoggi.it, iniziativa editoriale da Lei diretta, emerge che un “medico” sarebbe stato condannato per il reato di violenza di gruppo. Al riguardo desidero precisare, a seguito di approfondimenti da noi compiuti, che nessun iscritto all’Ordine Provinciale dei Medici Chirurghi e degli Odontoiatri di Cremona (e per quanto ci risulta di nessun altro Ordine italiano) è coinvolto nel fatto oggetto dell’articolo citato. Le chiedo quindi, a tutela dell’immagine e del decoro dei nostri iscritti, di voler provvedere, per quanto di ragione, alle opportune precisazioni e rettifiche relative all’articolo in oggetto.

Dott. Gianfranco Lima, presidente dell’Ordine provinciale medici chirurghi e degli odontoiatri di Cremona

© Riproduzione riservata
Commenti