Economia
Commenta

Incontro giovani - lavoro, l'esperienza di Sapiens nel disegno meccanico

Negli ultimi anni, l’acuirsi del divario tra competenze richieste dal mondo del lavoro e conoscenze e competenze possedute dai neodiplomati viene segnalato sempre più da parte delle aziende. Gli imprenditori denunciano inoltre la mancanza da parte dei giovani, di consapevolezza di cosa realmente sia il mercato del lavoro, di quali siano le regole ad esso sottese e di cosa sia necessario fare per inserirsi e permanere nel mercato stesso.
Sapiens (agenzia per il lavoro) ha iniziato tre anni fa un percorso con le scuole, Progetto LABORatorio, volto a potenziare l’incontro tra il mondo della scuola e quello del lavoro, per creare percorsi virtuosi di incontro e confronto, orientando i ragazzi al mondo del lavoro in modo consapevole e favorendone un efficace inserimento professionale.
In questo contesto nasce il corso di “Disegno Meccanico”, che vuole dare ai ragazzi freschi di maturità quelle competenze che sin dai primi colloqui sono emerse come mancanti. Aver incontrato i ragazzi e averne intuito gli interessi e le attese all’interno degli Istituti, ci ha permesso di identificare nel disegno meccanico un punto fondamentale di incontro tra studenti e aziende.
Così un gruppo di ragazzi di alcune scuole cremonesi, accompagnati da Sapiens lungo tutto l’anno scolastico  hanno deciso di impegnarsi da subito in un momento intensivo di formazione in cui approfondire caratteristiche, regole, impiego e lavorazioni del disegno meccanico.
In questa stessa occasione hanno inoltre l’opportunità di incontrare i referenti di alcune importanti aziende del territorio, approfondendo la conoscenza della realtà produttiva cremonese e avendo l’occasione di farsi conoscere in prima persona dalle aziende.

© Riproduzione riservata
Commenti