Commenta

Cremo beffata all'ultimo
minuto dal Cagliari in
amichevole: decide Sau

Cagliari – Cremonese 1-0

Cagliari 1° tempo (4-3-2-1):Cragno; Padoin, Ceppitelli, Romagna, Lykogiannis; Castro, Cigarini, Barella; Ionita, Farias; Pavoletti. All. Maran.
Cagliari 2° tempo (4-3-1-2): Rafael; Padoin (22’ Faragò), Andreolli, Capuano, Pajac; Dessena, Colombatto, Deiola; Ionita (22’ Barella); Sau, Han. All. Maran

Cremonese (4-1-4-1): Ravaglia (14’st Volpe); Mogos (35’st Missaglia), Claiton (40’st Forni), Marconi, Migliore (30’ Renzetti); Castagnetti (1’st Arini); Carretta (14’st Boultam), Croce (24’st Picchi), Greco (30’st Amadio), Castrovilli (1’st Strefezza); Montalto (14’st Brighenti). All. Mandorlini.

Gol: 48’st Sau.
Corner: Cagliari 6, Cremonese 2
Arbitro: Bergamin di Castelfranco Veneto (Blaisol e De Cristofaro)

Cremonese in campo a Cles per il secondo impegno estivo con un mix di volti nuovi e di vecchie conoscenze nell’undici scelto da Mandorlini per il primo tempo con il Cagliari. Il modulo quello consueto con Montalto in avanti supportato da Carretta e Castrovilli. Tanta qualità e fisicità nel Cagliari che imposta il gioco e fa la partita, la Cremonese si difende con ordine e con Marconi e Claiton anticipa i movimenti dei sardi che non impensieriscono la porta di Ravaglia. Alla mezz’ora Renzetti rileva Migliore, forse toccato duro in un contrasto con Pavoletti.
Il Cagliari rompe gli indugi al 36’ con Castro impegna Ravaglia. Poi solo Cagliari fino alla fine del primo tempo, terminato a reti inviolate.
Ad inizio ripresa Mandorlini inserisce Strefezza per Castrovilli, Arini per Castagnetti, con Greco che si posiziona davanti alla difesa; Maran cambia i 9/11 tenendo in campo solo Padoin e Ionita. Al 14’ il palo grazia Ravaglia, su tiro potente di Dessena. La Cremo si fa vedere alla mezz’ora con Brighenti che, ben servito da Renzetti, non riesce però a cogliere l’attimo per sorprendere Rafael. Nel finale c’è ancora spazio per qualche bella giocata grigiorossa con Amadio che lancia Brighenti in contropiede; il capitano serve Boultam che non riesce a rendersi pericoloso ma raccoglie applausi districandosi con un colpo di tacco dalle maglie della difesa sarda. Il gol partita arriva al 3’ di recupero con Sau che a tu per tu con Volpe riesce ad infilare la porta con un tiro sporcato dal portiere grigiorosso e poi accompagnato sulla linea di porta. Finisce così, con un po’ di rammarico dopo una gara ben gestita dai grigiorossi che sono parsi in netta crescita di condizione e più in sintonia rispetto a quanto visto con il Pisa. L’appuntamento è per sabato con il Cittadella a Rovereto, calcio d’inizio alle 17,30. La partita con il Cagliari sarà trasmessa venerdì 27 luglio alle 21.

Cristina Coppola

© Riproduzione riservata
Correlati
Commenti