Commenta

Europei di Nuoto Paralimpico,
Italia da record: per Morelli
un oro e un argento

E’ un’Italia da record quella che sta partecipando agli Europei di nuoto paralimpico in corso a Dublino. Alla vigilia della quarta giornata di gare, infatti, il medagliere recita 35 medaglie, tra cui 13 ori. Per intenderci: in tutto il precedente europeo (Funchal 2016) gli Azzurri avevano chiuso con un totale di 31 medaglie. In ogni caso, il risultato parziale di Dublino (la rassegna europea si concluderà domenica 19 agosto, ndr) colloca la nostra Nazionale al secondo posto provvisorio nel medagliere della competizione, dietro solo all’Ucraina (42 medaglie), ma per ora ben davanti alla Gran Bretagna terza (23).

Grande protagonista dei risultati azzurri anche il cremonese Efrem Morelli, capitano della spedizione italiana in Irlanda e alfiere della Polisportiva Bresciana No Frontiere. Morelli ha conquistato l’oronei 50 rana maschili SB3 con il crono di 49.03, in una gara dominata dall’azzurro: argento per l’israeliano Ami Omer Dadaon (55.06) e bronzo per l’austriaco Andreas Ernhofer (59.44).

Argento, invece nella 4×50 mixed mista a 20 punti. Insieme all’atleta cremonese, hanno nuotato anche Arjola Trimi, Monica Boggioni e Gioele Ciampricotti: i quattro hanno chiuso i giochi in 2’48″35, dietro alla corazzata Ucraina (2’39″29) e davanti alla Spagna (2’52″59).

© Riproduzione riservata
Commenti