Commenta

Check up al Torrazzo
Una piattaforma aerea
per verificare lo stato

Foto Sessa

Lunedì mattina sarà posizionata una grande piattaforma tra piazza Duomo e largo Boccaccino che porterà in quota gli operatori fino alla merlatura del Torrazzo per verificare da dove si siano staccati lo scorso 8 agosto alcuni calcinacci che hanno colpito anche una passante senza fortunatamente conseguenze. L’ufficio dei beni culturali diretto da don Gianluca Gaiardi ha predisposto dunque il controllo. La zona era stata delimitata e un primo sopralluogo era stato effettuato dai vigili del fuoco di Cremona per mettere in sicurezza e per evitare che altri calcinacci potessero cadere. La piattaforma resterà li tutto il giorno. Da una prima ipotesi fatta, sembra che i calcinacci si siano staccati da un punto più alto, probabilmente dalle finestre del Torrazzo. Ma ci sono poi da accertare le cause del distacco dei calcinacci. Lunedì, poi, verrà allestito anche il cantiere per il museo verticale dell’orologio, oltre alla già esistente sala del quadrante saranno allestite anche altre tre sale: quella del Meccanismo, la sala della Misurazione e dell’Astronomia.

Silvia Galli 

 

 

© Riproduzione riservata
Correlati
Commenti