Commenta

Sindacato di Polizia,
discusso
il tema congressuale

Lettera scritta da Guido Ettari - Silp Cgil Cremona

In data 25 settembre 2018 il Silp Cgil Cremona ha discusso presso il direttivo regionale Silp Cgil Lombardia a Milano, alla presenza del segretario generale nazionale Daniele Tissone, le tematiche inerenti al tema congressuale, ‘Il lavoro è’. Un documento inerente a tale argomento era stato costruito all’interno dell’assemblea provinciale tenutasi a Cremona tra gli iscritti , ed inviato, come fattivo contributo di idee e progettualità alla segreteria regionale e nazionale, unica segreteria provinciale in Lombardia ad aver collaborato ed aderito a tale opportunità.

Tra le tematiche sollevate ne ricordiamo alcune:
• le turnazioni continuative, con il turno notturno ogni 5 giorni, incidono negativamente sulle condizioni psicofisiche dei lavoratori di polizia,infatti a differenza di 15\20 anni fa oggi i colleghi svolgono tale turnazione anche per 20\30 consecutivi senza ottenere un ristoro da tale turno di lavoro a causa sia del mancato turn over, ma anche di una inadeguata organizzazione del lavoro all’interno dei distinti settori di lavoro. Occorre una specifica attivita’di studio delle problematiche da parte della dirigenza
• riteniamo ingiusto e rigido l’attuale sistema pensionistico, e la mancata istituzione della previdenza complementare, il cosiddetto II°PILASTRO DELLA LEGGE DINI NON APPLICATO PER LA POLIZIA di Stato, richiediamo uguaglianza nel sistema previdenziale con la DIFESA per la dispensa dal servizio
• lo sviluppo si realizza anche attraverso migliori dotazioni strutturali, infrastrutturali e di strumentazioni per la polizia di stato, si pensi alla vetustà dei nostri uffici,alla carenza di spazi lavorativi agevoli, al ritardo rispetto alle polizie europee, sulla digitalizzazione con grave ripercussioni sul lavoro su strada ma non solo. Questa segreteria silp di cremona ha attuato il pressing con la dirigenza e mezzi mediatici, verso un utilizzo della ex caserma Manfredini ,proficuo non solo in termini di spazio per gli uffici, ma altresi’di risparmio fruendo di una struttura demaniale e non a carico dello stato, oltretutto con accorpamento di altre forze di polizia.
• questa segreteria silp di cremona, con grande sforzo organizzativo, probabilmente unica realta’in lombardia, ha posto in campo, dal 2011, temi di contrasto all’illegalita’, tramite conferenze e convegni, ai quali hanno partecipato, scolaresche di ogni ordine e grado ,cittadini, colleghi e avvocati con il patrocinio del comune di Cremona, Casalmaggiore e Madignano per assistere a lezioni di legalità, stalking e reati persecutori, le mafie come riconoscerle evoluzione storica estrategie di contrasto, seminario in criminologia e criminalistica
• è necessario un sistema di sicurezza pubblica pienamente efficiente, con un adeguato incremento di personale, il mantenimento dei presidi, e dotazioni strumentali, nuovo mitragliatore M12, e auto diverse per accompagnamenti dalle volanti, ripristino delle motociclette nibbio, abbigliamento non infiammabile come le attuali polo, l’attuale cinturone e’gravato da un peso di 8kg con evidenti ripercussioni negative sul fisico degli operatori ,oggi oltre al 2° caricatore vi agganciamo il capsicum-peperoncino- a breve il TESER, oltre alla BERETTA FS 9MILLIMETRI decisamente pesante e ingombrante a fronte di nuove pistole più moderne in lega leggera di cui auspichiamo la fruizione.
• oggi emerge nel sentire comune, che il regolamento di disciplina DPR 737\1981, sia realmente obsoleto e anacronistico e quindi ingiusto ed inefficace. inoltre sarebbe auspicabile poter inoltrare, per i provvedimenti definitivi emessi dal Capo Della Polizia,il ricorso gerarchico al ministro dell’interno, prima di presentare un oneroso ricorso giurisdizionale al tar o un ricorso straordinario al presidente della repubblica

 

 

© Riproduzione riservata
Commenti