Un commento

Vanoli, che esordio!
Vince a Trento dopo
due overtime: 99-104

DOLOMITI ENERGIA TRENTO-VANOLI CREMONA 99-104

Parziali 15-19, 31-37, 52-56. 77-77, 89-89

DOLOMITI ENERGIA TRENTO: Marble 9   Radicevic   19 Pascolo,   mian 3, Forray 10,  Flaccadori   17, Mezzanotte 3,    Gomes 16, Hogue   14,   Jovanovic   8. All. Buscaglia

VANOLI CREMONA. Saunders 29, Gazzotti , Diener 9, Ricci15,    Demps 7,    Ruzzier 6, Portannese   ne, Mathiang , Boccasavia ne, Crawford 20,  Aldridge 18. All. Sacchetti

E’ iniziata subito con il grande botto la stagione agonistica della Vanoli Cremona 2018-2019. I biancoazzurri hanno espugnato il parquet della Dolomiti Energia Trento per 104 a 99 dopo due tempi supplementare. Partita molto esaltante, avvincente che ha entusiasmato tutti gli spettatori presenti ed anche chi l’ha seguita in tv.

Un match piacevole sin dalle battute iniziali con protagonisti Marble e Aldridge che ribattono colpo su colpo. Crawford porta gli ospiti a più 4 che, nei minuti successivi, graziano i padroni di casa sbagliando tantissimo da tre punti. Cremona trova positive soluzioni in attacco e va avanti 12-17 e 15-19 al 10’. Una tripla di Diener (15-22 ) fa distaccare i biancoazzurri al 15’ sul 21-30 ma si blocca in attacco. Mathiang non riceve palloni sotto canestro e Cremona continua a sparare “a salve” da tre punti.

I trentini recuperano 29-30. Saunders infila 7 punti consecutivi che consentono a Cremona di chiudere all’intervallo sul 31-37. Mathiang cattura rimbalzi ma è ingenuo in attacco dove sbaglia e perde palloni. Entra Ricci che occupa il centro area. Sacchetti è costretto ad abbassare il quintetto, sale Flaccadori e ristabilisce la parità. Ricci e Crawford propiziano il 43-48. I lombardi allungano 49-56 con Ruzzier ma una tripla allo scadere dei bianconeri 52-56 al 30’. Trento produce il massimo sforzo con Radicevic che si prende le responsabilità va sul 69-65. Reagiscono i cremonesi 70-69.

Dopo il 74-69 Cremona recupera 77-74 e tripla di Saunders per 77-77 con fallo in attacco dei padrini di casa e Crawford non fortunato a 3” dalla chiusura. E’ Gomes a centrare il bersaglio da tre punti ma gli replica Ricci (strepitosa la sua gara). Errore Crawford, Marble segna 89-85. I due eccezionali Crawford e Saunders impattano 89-89 ed altro supplementare. Triple di Ricci e Aldridge e difesa dura di Cremona. Segna l’ex capitano Vanoli Mian da tre punti ma è Ruzzier ancora dalla lunetta a porre il sigillo. Da rivedere il match di Mathiang che ha iniziato bene ma poi è via via calato di tono. Domenica alle 17 ala PalaRadi arriva Avellino che ha prevalso contro Cantù.

Marco Ravara

© Riproduzione riservata
Commenti
  • MENCIA

    che partita ieri sera con tre finali da panico , grande Vanoli che esordio