4 Commenti

Il sindaco di Crema riconosce
figlia di due donne nata
con procreazione assistita

Stefania Bonaldi

Riconosciuta a Crema la figlia di due mamme, nata da procreazione medicalmente assistita. Ad annunciarlo, sulla propria pagina Facebook, è il primo cittadino Stefania Bonaldi. Sindaco che proprio nella giornata di sabato ha celebrato il rito di unione civile di altre due mamme, “alla presenza della loro bimba di qualche mese, fortemente voluta e cercata” spiega Bonaldi. “Bambina che a sua volta presto, negli atti, dichiareremo ufficialmente figlia della coppia”.

Una decisione che non è nuova al sindaco cremasco, che già in precedenza aveva riconosciuto i figli di coppie di fatto. “Ditemi se questi non sono legami veri, solidi, spontanei, che meritano di essere riconosciuti e riempiti di diritti” scrive ancora. “Ditemi se queste non sono famiglie, il cui unico, vero, stupefacente fondamento sono l’amore e il rispetto. E un supplemento di coraggio. Non sarò mai abbastanza grata dei miei privilegi di sindaco”.

© Riproduzione riservata
Commenti
  • Camillo Frangipane

    E il babbo che fine ha fatto ?

  • Mario Rossi SV

    Salvini pensaci tu !

    • L’Alter Ego – Autumn Edition

      …a tornare al medioevo.

      • Mario Rossi SV

        Si, quel periodo che si sviluppò fino a 138 giorni fa…