Commenta

Linea Cremona-Treviglio,
presidi di protesta
nelle stazioni

Il Pd torna nelle stazioni ferroviarie per un nuovo presidio, per “denunciare la situazione di emergenza del sistema ferroviario e delle nostre linee, e fornire proposte concrete” alla Giunta regionale. L’appuntamento è fissato per martedì 23 ottobre nelle stazioni di Cremona, Soresina, Castelleone e Crema a partire dalle 6.45. Il regionale partirà dal capoluogo alle 6.52, per arrivare a Crema poco prima delle 7.30. L’obiettivo è quello di avere un presidio ad ogni fermata.

Proprio per martedì 23 era in programma il Consiglio regionale straordinario per discutere della situazione disastrosa, “ma la Giunta ha chiesto il rinvio, sostenendo di non essere ‘pronta’ – spiegano dal Pd – La nostra provincia da troppi anni attende risposte ed interventi, non più rimandabili. Non ultimi gli interventi promessi sulla sicurezza sui treni e nelle stazioni, e non mantenuti”.

© Riproduzione riservata
Commenti