Commenta

Il ministro Bonisoli alla
Festa del Salame: 'Cultura
del cibo molto importante'

A sorpresa, il ministro dei Beni Culturali, Alberto Bonisoli, che a Cremona ha trascorso diversi anni, è approdato nella tarda mattinata di domenica alla Festa del Salame. Una visita inaspettata e non programmata, ma che ha avuto un ottimo riscontro di pubblico. “La cultura del cibo è una parte fondamentale del nostro patrimonio culturale, come lo sono le arti e la musica” ha commentato il ministro. “In Italia questo aspetto è molto importante, in quanto quella gastronomica è una tradizione molto legata al territorio, dove anche in pochi chilometri cambia il modo di mangiare e di preparare un alimento”.

Soddisfazione per i presenti, a partire dal presidente della Camera di Commercio, Giandomenico Auricchio, dal vice sindaco Maura Ruggeri e dalla referente dell’Accademia della Cucina Italiana e console del Touring Club, Carla Bettinelli Spotti, che hanno ringraziato il ministro per la sua presenza.

© Riproduzione riservata
Correlati
Commenti