2 Commenti

Marciapiedi senza scivoli
per carrozzine e disabili,
si deve fare di più

Lettera scritta da Davide S.

Spett.le redazione,

da tre mesi sono diventato papà e spesso mi capita, con o senza mia moglie, di fare delle lunghe passeggiate in centro a Cremona con relativo passeggino.
La cosa davvero fastidiosa e scandalosa è l’assenza (eccezion fatta per n° 4-5) di scivoli alla fine/inizio di un marciapiede, costringendoci ad impennare o a fare atterrare il passeggino nel modo più delicato possibile.
Sto parlando del cuore di Cremona e non di qualche zona periferica. Ancora più gravi, immagino, sono le difficoltà incontrate dai disabili su carrozzina.
Vanno benissimo le piste ciclabili (certo se asfaltassero le strade che sembrano vittime di bombardamenti non sarebbe malvagio), però non mi sembra una mission impossible rendere i marciapiedi del centro più a misura di passeggino/carrozzine, motivo, tra i tanti, per cui la gente si reca nei centri commerciali.

Cordiali saluti
Davide S.

© Riproduzione riservata
Commenti
  • piergici

    Da disabile condivido in pieno

  • antonio1956

    Mi è capitato diverse volte di vedere persone disabili in carrozzina transitare sulla carreggiata perché il marciapiede è inaccessibile o perché auto parcheggiate male invadono il marciapiede. Molto triste dopo tanti proclami.