Commenta

La dottoressa cremonese
Sophie Testa nuovo
presidente nazionale Fcsa

Il medico cremonese Sophie Testa (direttore del Centro Emostasi e Trombosi Asst di Cremona) è stata nominata presidente della Federazione Centri per la diagnosi delle trombosi e la Sorveglianza delle terapie Antitrombotiche (Fcsa) per il triennio 2018-2021.

La Fcsa è una società scientifica che rappresenta e coinvolge 268 centri diffusi su tutto il territorio nazionale. Dal 1989 opera per il miglioramento dell’assistenza dei pazienti affetti da patologie trombotiche, con particolare riguardo alla prevenzione, diagnosi e trattamento, al coordinamento delle ricerche biologiche e cliniche e all’educazione sanitaria; si occupa inoltre dell’implementazione dei trattamenti antitrombotici, che oggi interessano oltre 1.200.000 cittadini in tutta Italia, e del miglioramento della gestione dei pazienti in trattamento. La Federazione promuove ed organizza corsi di formazione per medici, biologi, tecnici ed infermieri, compie studi, attività di ricerca e ne cura la diffusione dei risultati.

Fcsa collabora con il Ministero della Salute, con le Regioni e le Aziende Sanitarie del territorio italiano. Coopera inoltre con organismi nazionali ed internazionali, società medico-scientifiche e le loro federazioni allo scopo di migliorare l’assistenza dei pazienti affetti da patologie trombotiche.

© Riproduzione riservata
Commenti