Commenta

Mostra Anime al Cambonino:
com'è cambiato il territorio
da 150 anni in qua

Il 13 dicembre prossimo al Museo “Il Cambonino Vecchio”, la sede museale dedicata alla civiltà contadina del Comune di Cremona, è prevista alle ore 17 l’inaugurazione della mostra “Strada Anime” un progetto inedito della fotografa Elisa Bini (autrice di storia e fotografie) e del videomaker Giacomo Volpi (autore della video-installazione). Il progetto Strada Anime presenta per la prima volta una serie di fotografie analogiche in grande formato dei luoghi un tempo in territorio cremonese in cui fino alla metà dell’Ottocento c’era un grande porto sul fiume Po: Stagno. Poi più nulla. Tutte le fonti confermano che, dopo l’alluvione del 1846, Stagno è stato ricostruito più a sud e il corso del fiume è letteralmente cambiato. Così come la storia.

L’obiettivo di questo progetto è raccontare, a partire da questo fatto, un angolo sconosciuto e mai documentato ai confini tra le province di Parma e Cremona. Un’atmosfera unica è catturata in questa serie di immagini e nel video. Un progetto custode di un’identità, di una memoria di questa terra che è qui, oggi. Un lavoro di ricerca prezioso che vuole raccontare una storia vera del Grande Fiume simbolo dellaBassa. Una missione importante e silenziosa nel frastuono della contemporaneità. Il percorso espositivo è arricchito da una video installazione di Giacomo Volpi che si basa su immagini in bianco e nero e documenta la vita in quei luoghi quasi un secolo fa.

Il Museo della Civiltà Contadina allestito negli storici spazi della cascina “Cambonino Vecchio”, ricostruisce ambienti rurali e di lavoro con documenti di vita contadina a cavallo tra Ottocento e Novecento. Il progetto è stato realizzato grazie al bando Cultura Partecipata 2018 del Comune di Cremona e alla disponibilità del Museo che aveva già ospitato una piccola anteprima del progetto stesso lo scorso aprile nell’ambito del 7° ciclo d’incontri “Terra – Fiume”. La mostra Strada Anime è visitabile ad ingresso gratuito negli orari di apertura al pubblico del Museo: dal lunedì al sabato dalle 8:45 alle 13. Vernissage: Giovedì 13/12/2018, ore 17.

© Riproduzione riservata
Commenti