Commenta

Il Pd riparte dal provinciale:
nuova segreteria
e distribuzione deleghe

Il presidio del Pd nei mesi scorsi di fronte alla Prefettura a sostegno di Mattarella

Mariella Laudadio, già presidente di circolo (il Cittanova) ed ex presidente dell’Anpi è la nuova presidente dell’assemblea provinciale del Pd, nominata ieri sera, insieme al nuovo tesoriere, Bruno Fulco, nell’ambito della prima riunione dopo l’insediamento di Vittore Soldo a segretario provinciale. E’ periodo di votazioni e nomine per il partito che anche a Cremona ha vissuto la sua fase congressuale, con le votazioni nei circoli e la vittoria di misura della mozione Martina su quella Zingaretti, con Giachetti terzo. Ieri sera si è innovata anche la segreteria provinciale, con molti nomi nuovi ed alcune conferme.

Ad affiancare in veste di vice il segretario Vittore Soldo, di area cremasca, sarà il cremonese Andrea Virgilio; compongono il resto del gruppo dirigente Gianluca Savoldi (rapporti con giornali, media e comunicazione interna); Santo Canale (web, social media e nuove forme di comunicazione); Claudio Rebessi, responsabile organizzativo; Rosolino Azzali, responsabile Enti locali e partecipate; Greta Savazzi, responsabile Diritti e Pari opportunità: Rodolfo Bona,  responsabile Cultura e Turismo; Francesca Pontiggia, responsabile Sostenibilità, Beni comuni e Ambiente; Valentina Gritti, responsabile Università e Formazione; Leone Lisé, responsabile Sanità, Welfare e inclusione sociale; Fabio Bergamaschi, responsabile Infrastrutture e Mobilità; Roberto Galletti, responsabile Terzo settore e associazionismo; Elena Bernardini, responsabile Legalità e Giustizia; Elisabetta Nava, responsabile Coesione Sociale;  Simona Pasquali e Mauro Giroletti responsabili forma Partito, circoli e Tesseramento; Vittore Soldo, responsabile Sviluppo, Lavoro e Attività produttive.

Mercoledì prossimo 30 gennaio alle 21, appuntamento a palazzo Cittanova per la Convenzione provinciale, composta dai 103 i delegati eletti nelle 36 assemblee di circolo, che vede 46 delegati per Martina, 44 per Zingaretti, 8 per Giachetti, 4 per Boccia e 1 per Saladino. In quest’ambito verranno scelti i 5 rappresentanti (due per Martina, due per Zingaretti, uno per Giachetti) che rappresenteranno la Federazione di Cremona alla Convenzione nazionale. La riunione del Cittanova sarà aperta a tutti gli iscritti, militanti e amministratori locali.

© Riproduzione riservata
Correlati
Commenti