Commenta

'Regala un albero alla tua
città': messe a dimora
le prime dieci essenze

I bambini dell'asilo Lacchini attorno all'albero appena piantumato

Si è svolta nella mattinata di venerdì la messa a dimora delle prime essenze nell’ambito dell’iniziativa ‘Regala un albero alla tua città’. Le prime tre piante, degli aceri, sono state messe a dimora presso l’asilo Lacchini del Cambonino, alla presenza dei bambini e delle maestre della scuola, oltre che delle rappresentanti dell’Associazione Nazionale Mutilati e Invalidi di Guerra, che ha fatto la donazione. Presenti anche il sindaco Gianluca Galimberti, la vice sindaco Maura Ruggeri e gli assessori Rosita Viola e Alessia Manfredini.

Altri alberi sono stati piantumati al parco del Vecchio Passeggio, anch’essi donati dall’Anmig, al parcheggio del Foro Boario e in via Castelleone (quest’ultimi due donati da privati cittadini), per un totale di dieci essenze. Un’iniziativa, dunque, che ha riscontrato una buona partecipazione, segno che l’attenzione per l’ambiente e per il verde in città è molto forte. Sono stati piantumati carpinus betulus (carpino bianco), acero riccio, pyrus chanticleer, liquidambar, celtis australis e ginko biloba.

I cittadini che vogliono partecipare all’iniziativa possono versare al Comune un contributo pari a 200 euro per ogni esemplare arboreo. Tale importo costituisce un contributo ai costi che comprende la fornitura, la piantumazione e l’attecchimento della specie scelta per la donazione. 
Il donatore può scegliere la specie tra quelle comprese nell’elenco predisposto dagli uffici ogni anno, che prevede la collocazione dell’alberatura dando priorità ad aree verdi delle scuole, o parchi o giardini di quartiere, idonee all’iniziativa.

lb

 

© Riproduzione riservata
Commenti