11 Commenti

Malvezzi: 'Ok ai punti della
Lega, con attenzione a lavoro,
decoro, trasporti e imprese'

AGGIORNAMENTO ORE 18,30 – Il centrodestra cremonese è riunito questo pomeriggio presso la sede della Lega.  Carlo Malvezzi accanto ad Alessandro Zagni, in attesa della firma sul contratto locale di governo proposto dalla Lega, e già idealmente sottoscritto dal candidato sindaco forzista. Insieme a loro, gli altri esponenti del centrodestra, tra cui Giuseppe Trespidi dell’Udc, e Marcello Ventura e Luca Grignani per Fratelli d’Italia.

“Accolgo con favore le proposte di contenuto avanzate dalla Lega in vista della amministrative, proposte che sono al cuore stesso del programma di centrodestra”: così Carlo Malvezzi, candidato sindaco di Cremona per il centrodestra.

«I temi trattati dalla Lega, in particolare il tema centrale della sicurezza e del rispetto delle regole, sono fondamentali, e sono ben contento di poterli non solo sottoscrivere, ma rilanciare come indispensabili per un’azione di buon governo della città. Valuteremo insieme agli alleati le modalità più idonee per attuare le linee programmatiche che condividiamo. A questi, si aggiungeranno poi i temi particolarmente cari a Forza Italia, a partire dal sostegno allo sviluppo economico, nonché le altre proposte che verranno avanzate dagli altri partiti e dalle altre liste che appoggeranno il nostro progetto amministrativo”.

Secondo Malvezzi bisogna innanzitutto “valorizzare il ruolo delle imprese, che sono in grado di generare occupazione e benessere per i cremonesi. Il lavoro per i nostri cittadini è in cima ai nostri pensieri. Questo è un tassello imprescindibile nel programma amministrativo del centrodestra a Cremona. Già nei punti proposti dalla Lega vedo che viene ribadito il rilancio del centro storico, partendo soprattutto da un adeguato sostegno al commercio e alle tante attività di piccola imprenditoria che lo animano. Questo si deve collocare in un ampio pacchetto attrattività, per ridare a Cremona la capacità di essere un posto dove si vive bene, si crea, si lavora”.

Altri temi fondamentali per Malvezzi sono “il nodo dei trasporti, perché lo sviluppo di Cremona passa dai collegamenti infrastrutturali, sia con il raddoppio ferroviario per Milano, sia con la realizzazione delle infrastrutture stradali da troppo tempo attese; la valorizzazione delle periferie, perché non c’è solo il centro storico, ma ogni quartiere di Cremona merita la massima attenzione; il decoro urbano e la pulizia delle piazze e delle strade; l’attenzione all’aspetto educativo e il sostegno alle famiglie; la cura delle persone anziane e dei più fragili, la valorizzazione del ruolo essenziale delle associazioni, il sostegno ad un modello culturale non elitario ed esclusivo, la riqualificazione degli edifici, con particolare riguardo all’aspetto energetico e ambientale”.

«La cosa fondamentale – conclude Malvezzi – è il fatto che il centrodestra si trova unito sui contenuti, e su questi è pronto a partire per una grande sfida. Fanno sorridere le reazioni scomposte degli esponenti della sinistra cremonese, per altro incoerenti e contrastanti tra loro. Stanno a indicare chiaramente quanto alla sinistra faccia paura un centrodestra con proposte forti, con idee concrete e con la voglia di ridare un volto nuovo e forte alla città di Cremona, dopo i cinque anni di grigiore in perfetto stile Pd”.

© Riproduzione riservata
Correlati
Commenti
  • Telafó Giovanni

    Il teatrino della politica…firma, non firma? Roba da C’è posta per te!

    • Marco Livio

      da una parte ci sono 5-6 coalizioni, dall’altra solo un candidato e qualche lista civica…ovvio che i tempi di decisione siano diversi

    • Carlob

      Ridolini come sta?

      • Telafó Giovanni

        Mi scusi ma non colgo il senso della sua domanda.

        • Mario Rossi SV

          È in piscina…

  • Roby

    Ma cosa firma??
    Che dovrà applicare come tutti gli amministratori una legge dello stato?
    Che farà come accaduto a Lodi per la mensa e cosi come a Lodi dovrà poi fare retrofront?
    Che scioglierà una consulta…primario problema per Cremona per Fbi e Cia?
    Che chiuderà un centro sociale che in 5 anni da vice sindaco non ha chiuso? e di cui personalmente non ne può fregare di meno. E poi tocca alle Forze dell Ordine intervenire.
    Coalizione che ha perso pezzi che ha dentro chi lavora contro e sotto fuoco amico di parte della Lega.
    E pensa pure di vincere????
    Malvezzi fin che sei in tempo mollali.

  • Giamburrasca19

    Avrebbe firmato anche se ci fosse stato scritto che la luna è una formaggia.
    Sono convinto che vincerà la lista che svilupperà in maniera convincente il tema della.sicurezza.

  • Giamburrasca19

    Poi mi piacerebbe conoscere con che denari potenzieranno la pulizia delle strade e delle piazze(sporche x incivilta di pochi) sosterranno i commercianti assumeranno altri vigili sosterranno le famiglie e l’educazione la cura degli anziani e delle persone fragili …aumentando l’addizionale comunale alzando le tariffe , privatizzando a più non posso ????
    Sostegno a un modello culturale non elitario ed esclusivo cosa vuole dire?
    Per le infrastrutture Cremona sono decenni che viene presa in giro(vedi i pendolari) e la bacchetta magica x il raddoppio ferroviarioe e autostradale ce l’hanno solo la regione e lo stato.
    E.da ultimo che atteggiamenti scomposti ha avuto la maggioranza che ricordiamo ha sanato il disastro ereditato dell’AEM ,ha finalmente agito per riscuotere gli affitti comunali ha fatto decollare la raccolta differenziata ha implementato le manifestazioni in città creato una vera ciclabile in viale Trento e Trieste rifatto un campeggio ?

  • Giamburrasca19

    Cosa vuole dire sostegno a un modello culturale non elitario ed esclusivo?

  • Luccio

    La prima prova di carattere del candidato sindaco Malvezzi: si lascia legare mani e… piedi dai diktat della Lega. Patetico!

  • patrizia

    la fotografia la dice lunga sia sui personaggi che sulla coalizione! !!!avete applicato le teorie di Verona ??? le donne solo Angeli del focolare e a casa a far la calzetta? oppure ci riservate come ruote di scorta?