Politica
Commenta2

Viva Cremona, Malvezzi incontra i candidati del mondo dello sport

Alla Palestra Spettacolo, Carlo Malvezzi ha incontrato i suoi candidati di ‘Viva Cremona’ rappresentanti del mondo sportivo, per fare il punto finale di un programma in cui lo sport, secondo quanto sottolinea la candidata Maria Vittoria Ceraso, “ha finalmente un ruolo centrale per le sue molteplici valenze, educative, sociali, e anche turistiche”. Giuseppe Bresciani, Delegato provinciale per lo Sport Paralimpico, ha puntato il dito contro l’assenza di iniziative continuative a favore della disabilità: “Non si sono visti investimenti in tal senso, ma solo iniziative sporadiche e promozionali”. “Bisogna lavorare ancora – ha aggiunto Bresciani- per raggiungere i livelli di Varese, Como e Bergamo”. E’ lo sport giovanile che va incentivato secondo Anna Pecchini, allenatrice di nuoto della Baldesio: “Le società sono abbandonate a se stesse, mentre ai giovani servono progetti seri di sport a scuola, collegamenti nei trasporti, e impianti funzionanti, anche attraverso affidamenti competenti, non come nel recente disastroso caso della piscina”. Per Pecchini vanno inoltre aiutate le società che con le loro manifestazioni portano gente a Cremona, creando indotto turistico. E’ invece incentrata sugli impianti l’analisi di Fulvio Dernini (Accademia Boxe Cremona), a cominciare proprio dalla ‘Spettacolo’: “Il degrado di questa struttura è sotto gli occhi di tutti, eppure si allenano qui almeno sei società e ci sono partite continuamente, essendo l’unico campo di basket omologato fino alla C tre oltre il Palazzetto. Spazi inutilizzati, scarsa manutenzione. La mia proposta è concreta e riparte da qui”. Malvezzi ha quindi promesso da subito la nomina di un assessore allo sport, che attualmente manca.

© Riproduzione riservata
Commenti