Commenta

Sport e cuore: con 'Un Goal
per la Vita', raccolti 8 mila
euro a favore di Arco Onlus

Lunedì sera, allo stadio Fanfulla di Lodi, si è svolto il sensazionale torneo triangolare “Un Goal per la Vita”, con la finalità di sostenere Arco Onlus nella raccolta fondi per la ricerca oncologica sul territorio cremonese. L’iniziativa è stata condivisa e realizzata da studenti e docenti di tre Istituti Superiori che hanno visto scendere in campo i loro migliori giocatori:quelli del liceo Gandini di Lodi,del Racchetti-Da Vinci di Crema e dell’Istituto Tecnico Bassi di Lodi. Il match è stato arbitrato da Lorenzo Maggi,vicesindaco di Lodi,il quale pensa già al futuro e dice:”Sono certo che questo magnifico evento diventerà una tradizione”.
Grazie alle circa 2000 persone che hanno saturato lo stadio, sono stati raccolti 8.000 euro che confluiranno, per mezzo di Arco Onlus e a R4H(rotariani per la salute), nel progetto Area Donna per l’acquisto di Test Diagnostici che servono a selezionare terapie molecolari sempre più mirate. In tribuna erano presenti Daniele Generali, professore associato di Oncologia medica presso l’Università degli studi di Trieste e direttore ad Interim di Area Donna all’ospedale di Cremona (che ha dato il calcio d’inizio tra gli applausi), e Danilo Dilda, vicepresidente di Arco Onlus.

© Riproduzione riservata
Commenti