Commenta

Danho operato nella
notte, una rosa davanti
alla casa della tragedia

E’ stato operato e interrogato durante la notte, per diverse ore, Jacob Kouao Danho, che nel pomeriggio di sabato 22 giugno ha accoltellato a morte la figlia di due anni, Gloria. In attesa degli sviluppi delle indagini, questa mattina è stata posata una rosa davanti al portone della casa di via Massarotti dove si è consumata la tragedia: “Possa tu, Gloria, trovare la pace che ti è stata negata su questa terra per mano di chi ti ha messo al mondo”. Firmato: “una mamma”.

© Riproduzione riservata
Correlati
Commenti