10 Commenti

Scene di follia in un
albergo di Pizzighettone:
denunciato marocchino

Giornata di follia ieri a Pizzighettone per un 24enne marocchino, domiciliato a Codogno e destinatario di un foglio di via da quel comune per aver commesso reati. Proprio per questo motivo da qualche giorno era alloggiato nella locanda “Il Torchio” in via Mazza a Pizzighettone. D’improvviso, attorno alle 17,30, ha imbracciato un manufatto in cemento scagliandolo sulla vetrata della porta d’ingresso dell’albergo, rompendola. Una volta entrato all’interno, ha sfondato la porta della sua stanza, pur avendone le chiavi. Poi, come preso da crisi mistica, iniziava un rito di preghiera e alla vista dei Carabinieri, allertati dai titolari comprensibilmente allarmati, inneggiava alla propria religione. Necessario anche l’intervento dei sanitari del 118, che lo hanno trasportato al pronto soccorso dell’Ospedale di Codogno per accertamenti psichiatrici. L’uomo è stato denunciato per danneggiamento.

© Riproduzione riservata
Commenti
  • Bigna69

    ITALIA 0-2

    • Sbirulino19

      La partita è ancora lunga, potrebbe finire con un risultato tennistico.

  • Bigna69

    Rettifico ITALIA 1-3

    • Angelo Dellamorte

      Inutile. Atteggiamento poco propositivo.

  • Gemelli

    E io pago….

  • MENCIA

    e il proprietario si trova a rifare la vetrina a sue spese

  • MENCIA

    dove sono i buonisti dell’accoglienza facciano una colletta per pagare i danni al proprietario

    • Angelo Dellamorte

      Bisognerebbe approfondire l’argomento. Capire se ha problemi psichiatrici o se è solo criminalità

  • Gemelli

    Scusate….ma quando si va in albergo i documenti che si lasciano vengono controllati nessuno ha visto che questo tipino aveva già un foglio di via? E poi adesso spiegatemi cosa vuol dire ” foglio di via” ce l’hanno in tanti ma nessuno va VIA.

  • Sbirulino19

    Un pazzo criminale, ma rimandarlo di in Marocco non se ne parla…