Commenta

Vasto cordoglio a Malagnino
Non ce l'ha fatta il 26enne
Mattia Maccagnola

Foto da profilo FB di Mattia Maccagnola

Non ce l’ha fatta Mattia Maccagnola, colpito da un  grave problema cerebrale lo scorso 26 maggio. Da quel giorno era ricoverato in ospedale e non aveva più ripreso conoscenza. La morte è avvenuta nella notte tra sabato 20 e domenica 21 luglio, dopo due mesi in cui la famiglia gli è stata costantemente vicina. Conosciutissimo a Malagnino, dove gestiva insieme alla sorella Roberta l’edicola – tabaccheria,  avrebbe compiuto 27 anni il prossimo 9 agosto. Era stato eletto in consiglio comunale  lo scorso 26 maggio nella lista del sindaco Donato Losito e nel suo ruolo di consigliere, che di fatto non ha mai potuto esercitare, si sarebbe dovuto occupare delle politiche giovanili e dei rapporti con le due frazioni.

“Quel giorno non era potuto venire a votare proprio perchè si è sentito male – ricorda oggi, con commozione, il sindaco Losito. – Era un ragazzo disponibile e volonteroso, volontario di Protezione Civile, benvoluto da tutti”.

La camera ardente è allestita presso l’Ospedale di Cremona, dalle 7,30 alle 18. I funerali di Mattia si terranno martedì 23 luglio alle 10 nella chiesa di San Giacomo al Campo, la frazione in cui abita la famiglia. La salma verrà poi trasportata al cimitero di Bonemerse. g.b.

© Riproduzione riservata
Commenti