Cronaca
Commenta13

Incuria nel sottopasso del Maristella. Erba alta lungo la ciclabile di via Brescia

Ciclabili nell’incuria, sommerse da erba alta, e sottopasso nel degrado: la situazione fotografata da alcuni utenti in via Persico e in via Brescia racconta storie già sentite eppure ancora attuali. Partendo da via Persico, la situazione di degrado riguarda soprattutto le aree verdi, con le panchine completamente invase dall’erba. Il sottopasso ciclopedonale, che collega il quartiere al resto della città, non è certo in situazione migliore: asfalto dissestato, tombini ingombri di fogliame e rotti in alcuni punti, sporcizia un po’ ovunque. Insomma, uno stato di cose che ai residenti pesa parecchio, soprattutto perché in questa stagione sono molti coloro che si spostano in bicicletta, e che rischiano di farsi del male.

Altra questione degna di nota è la situazione della ciclabile di via Brescia, lungo il Cavo Robecco dove l’erba è talmente alta da rendere difficoltoso il passaggio delle biciclette, soprattutto laddove si incrociano due ciclisti che viaggiano in direzione opposta, e che per riuscire a passare devono per forza entrare in contatto con l’erba. Del resto molte sono le ciclabili lungo cui ciclicamente si presenta il problema dell’erba alta. E’ un esempio quella del Bosco Ex Parmigiano, dove spesso i cittadini lamentano incuria ed erba incolta.

© Riproduzione riservata
Commenti