13 Commenti

Incuria nel sottopasso del
Maristella. Erba alta lungo
la ciclabile di via Brescia

Ciclabili nell’incuria, sommerse da erba alta, e sottopasso nel degrado: la situazione fotografata da alcuni utenti in via Persico e in via Brescia racconta storie già sentite eppure ancora attuali. Partendo da via Persico, la situazione di degrado riguarda soprattutto le aree verdi, con le panchine completamente invase dall’erba. Il sottopasso ciclopedonale, che collega il quartiere al resto della città, non è certo in situazione migliore: asfalto dissestato, tombini ingombri di fogliame e rotti in alcuni punti, sporcizia un po’ ovunque. Insomma, uno stato di cose che ai residenti pesa parecchio, soprattutto perché in questa stagione sono molti coloro che si spostano in bicicletta, e che rischiano di farsi del male.

Altra questione degna di nota è la situazione della ciclabile di via Brescia, lungo il Cavo Robecco dove l’erba è talmente alta da rendere difficoltoso il passaggio delle biciclette, soprattutto laddove si incrociano due ciclisti che viaggiano in direzione opposta, e che per riuscire a passare devono per forza entrare in contatto con l’erba. Del resto molte sono le ciclabili lungo cui ciclicamente si presenta il problema dell’erba alta. E’ un esempio quella del Bosco Ex Parmigiano, dove spesso i cittadini lamentano incuria ed erba incolta.

© Riproduzione riservata
Commenti
  • Gemelli

    L’importante è farne di nuove poi quelle già esistenti ci penseremo….

    • Illuminatus

      In effetti nessuno inaugura, con foto sorridente sul giornale, l’eliminazione delle erbacce.

  • Angelo Dellamorte

    Ok non sono al top le piste ma almeno non devo andare in strada con le auto. Un po’ di erba non ha mai ucciso nessuno….

    • Gemelli

      Ecco qua il buonista …subito pronto a perdonare le mancanze evidenti

      • Angelo Dellamorte

        No no non sono buonista. Sono solo stufo di gente capace solo a brontolare e fare gran voce nei commenti e piagnucolare per questo è quello. Gne gne gne …. se i vostri figli devono andare in bici fateli andare in strada invece che sulle piste ciclabili… poi mi dici. Se non vai in bici è un problema tuo. Prova andare in via brescia da Cremona a pozzaglio senza usare la pista ciclabile.

        • Illuminatus

          Guardi che se non si brontola per le erbacce, non le taglia nessuno. Cremona è così.

          • Angelo Dellamorte

            Cremona è piena di brontoloni

          • Illuminatus

            Ed è anche piena di erbacce.

          • Angelo Dellamorte

            Si fuma sempre meno

        • Gemelli

          Le svelo un segreto io vado anche in bici e mio figlio va in bici anche dove non ci sono le ciclabili….ma con attenzione….si ricordi che prima non esistevano così tante ciclabili ma tanto buonsenso….prima di buttarsi in strada ci si guarda intorno per assicurarsi che le auto ti abbiamo visto …e magari usare le manine per segnalare dove vuoi svoltare…..gne gne

          • Angelo Dellamorte

            Prima c’erano anche meno auto. Mezzi meno potenti e più piccoli.

            Ma Quindi togliere le piste ciclabili le sembra la soluzione?

            E poi di cosa vi lamenterete?!!

            Mai fatto via brescia in bici? Nel tratto Cremona-bettenesco-pozzaglio? Te la tagliano la manina se la metti fuori per svoltare!!!!!!

          • Gemelli

            Mai detto di togliere le ciclabili …le esistenti vanno curate prima di incaponirsi a costruirne altre e il tratto in questione non credo venga usato per necessità ma puro divertimento e va bene così….

  • marcus

    le cose all italiana …come si suol dire.
    Basta copiare ci vuole poco, guardare le ciclabili nelle città europee del nord per capire la differenza