Un commento

37enne minaccia di uccidere
la compagna cremonese
Bloccato con lo spray a Forlì

Ha minacciato di uccidere la convivente, una 34enne cremonese, ma è finito in carcere. Diverse le accuse contestate a Forlì ad un 37enne romano, pluripregiudicato, arrestato per resistenza a pubblico ufficiale, maltrattamenti in famiglia e danneggiamento. L’uomo ha telefonato ai carabinieri dicendo che avrebbe ucciso la compagna. Al loro arrivo, i militari lo hanno trovato in strada che dava in escandescenze. Il 37enne ha cercato di colpire la fidanzata, ma i carabinieri lo hanno messo k.o. utilizzando lo spray al peperoncino. Sembra che gli episodi di violenza ai danni della cremonese andassero avanti da circa otto mesi. Il 37enne l’avrebbe ripetutamente picchiata e insultata. Poco prima dell’intervento dei militari, l’uomo aveva anche distrutto diversi oggetti all’interno dell’abitazione dove i due vivono, compresa la carrozzeria dell’auto della 34enne.

© Riproduzione riservata
Commenti
  • Angelo Dellamorte

    Basta violenza. Veramente inaccetabile.

    PS: @Sbirulino19… problema di origini anche qui? di razza? o de che?