61 Commenti

Multato ciclista in via
Mantova: circolava
fuori dalla ciclabile

Immagine di repertorio (foto Sessa)

Multa da 26 euro, ridotta a 18euro e 20 centesimi se pagata entro cinque giorni. Protagonista un professionista cremonese che stava percorrendo la via Mantova sulle due ruote, ma fuori dalla pista ciclabile. L’uomo, che arrivava dal centro città, stava pedalando dall’altro lato della strada perchè lì si doveva fermare. Ma a sorprenderlo c’era una pattuglia della polizia locale che con tanto di paletta lo ha fermato: secondo loro l’uomo avrebbe dovuto percorrere in bicicletta la tanto discussa ciclabile di via Mantova, percorrere l’attraversamento pedonale che si trova più avanti, e poi tornare indietro percorrendo la strada con la bicicletta a mano. Non c’è stato nulla da fare: gli agenti hanno dovuto elevare la contravvenzione, lasciando incredulo l’uomo che arrivato a casa ha sorriso con la moglie per l’accaduto. Ma non si tratta dell’unico caso: secondo il ciclista almeno sei persone sono state fermate e multate nel giro di un’ora, tutte rigorosamente in bicicletta.

© Riproduzione riservata
Correlati
Commenti
  • Dott. Landi Roberto

    Incredibile! E’ successo. Finalmente un ciclista – dico uno – è stato multato per comportamenti scriteriati che sono appannaggio di una moltitudine di suoi simili, come chiunque osi circolare in auto od si avventuri a percorrere i marciapiedi può quotidianamente avvedersene in tutta la città. Proporrei di apporre una targa ad imperituro ricordo dell’evento. “Qui nel VI anno dell’era galimbertiana…”

    • Abiff

      Cose da Vecchio Testamento, signor sindaco, proprio roba del tipo collera divina, fuoco e zolfo che piovono dai cieli, fiumi e oceani che bollono! Quarant’anni di tenebre, eruzioni, terremoti! Morti che escono dalle fosse! Sacrifici umani, cani e gatti che vivono insieme! Masse isteriche! (cit.)

    • Angelo Dellamorte

      Filosofo delle parole al vento…. Inizia a pedalare

      • Dott. Landi Roberto

        I ciclisti irrispettosi del Codice della Strada (che passano sempre con il rosso, che viaggiano contro mano, che sfrecciano sui marciapiedi…) evidentemente a Cremona li vedo solo io. Si vede che, a differenza sua, sono un acutissimo e pignolo osservatore. Le parole al vento sono solo le sue

        • Angelo Dellamorte

          Vede solo ciclisti che passano SEMPRE con rosso, che viaggiano contromano… o vede anche quelli che rispettano il codice della strada? Vedo solo ciclisti teppisti o vede anche automobilisti dementi con cellulare? Come dire che tutti gli imprenditori sono evasori. Di certo pignolo osservatore di quel che vuol vedere. Il dito viene fissato …. e la Luna sta sempre la … nel suo splendore.

    • Gemelli

      Per me Lei potrebbe essere il prossimo sindaco anche solo per far inacidire il Signor Dellamorte.

  • antonio1956

    ” secondo loro l’uomo avrebbe dovuto percorrere in bicicletta la tanto discussa ciclabile di via Mantova, percorrere l’attraversamento pedonale che si trova più avanti, e poi tornare indietro percorrendo la strada con la bicicletta a mano.” Secondo l’estensore dell’articolo che percorso avrebbe dovuto fare il ciclista ? Taia so come fanno i pedoni, me compreso a volte, quando le strisce pedonali sono distanti per non fare 10 o 20 metri in più ?

    • Orto

      I fatti:
      1. Il ciclista ignora la ciclabile e va come caxxxxo gli pare
      2. Viene multato
      3. Il ciclista va a casa e si mette a ridere con la moglie
      4. Evidentemente contatta la redazione
      5. La redazione produce un articolino
      6. Gne gne gne

      A parte il punto 2, è tutto un non senso.

      • antonio1956

        Stamane in prossimità del cavalcavia di via Dante, in auto, ho cortesemente invitato una signora in bici ad andare dall’altra parte indicando con la mano. Mi pare non avesse visto la segnaletica e non sapesse del divieto. Bisogna far conoscere le regole e per primi si devono impegnare a farle conoscere chi ha fatto le ciclabili e chi le ha sponsorizzate. Altrimenti si potrebbe pensare agli “Editti spagnoli”.

  • Abiff

    Udite udite!

  • Gianluca

    ok. Ma da adesso tolleranza zero anche per chi percorre le strade contromano o sul marciapiede. Grazie.

    • Angelo Dellamorte

      E quelli che in auto non si fermano alle strisce pedonali? Lì facciamo esplodere?

  • Mirko

    Non ci posso credere duman El fioca

    • Gemelli

      Guardi che se nevica devono andare a piedi come faranno…

  • Angelo Dellamorte

    Siete fortunati che non multano chi commenta senza senso o sareste in sanzione!

    • Abiff

      Commenti tipo “gné gné gné” per caso?

      • Angelo Dellamorte

        Commenti tipo festeggiare perché multano un ciclista. Che notizia. La trovo una cosa normale. Così deve essere. Come multare quei fenomeni che guidano usando il cellulare o non si fermano a far passare i pedoni. O multare quelli che non raccolgono le deiezioni del proprio cane.

      • Angelo Dellamorte

        Gne gne gne non è un commento senza senso. Mi rendo conto che non tutti lo comprendono …. ma qui apriamo un altro

        Continua a fissare il dito… la Luna rimane al suo posto

        • Abiff

          Gne gne gne fanno le capre. E la luna non rimane al suo posto, gira intorno alla terra. Solo per chiarire a chi non lo capisce.

          • Angelo Dellamorte

            Dottore le capre non fanno gne gne. La luna di sicuro rimane al suo posto… poi ci sono certe persone che fissano il dito… e non capiscono… ma si bullano di avere una laurea.

    • Gemelli

      Visto il commento per Lei andrebbero multati o no.

      • Angelo Dellamorte

        Grazie per il Lei.

        • Gemelli

          Prego. L’educazione in primis….però non mi ha risposto. Attendo.

          • Angelo Dellamorte

            Avevo risposto sotto.
            … La trovo una cosa normale. Così deve essere. Come multare quei fenomeni che guidano usando il cellulare o non si fermano a far passare i pedoni. O multare quelli che non raccolgono le deiezioni del proprio cane.

          • Gemelli

            Siamo in linea perfetto

  • MENCIA

    miracolo , miracolo

    • bvzpao

      anche grosso!. ci manca solo che si accorgano dei ciclisti in via dante ( dove è vietato) e delle doppie file di via Brescia

      • Angelo Dellamorte

        E degli sbronzi alla guida

  • Chicca

    A parte il fatto che dovrebbero multare anche le bici contromano,quelle che vanno sui marciapiedi!! E quelle che di sera non hanno le luci accese !!!!

    • antonio1956

      Concordo sulle luci non accese la sera.

      • Angelo Dellamorte

        Luci accese anche di giorno e prudenza … sempre! N.C.

        • antonio1956

          La citazione riferita a Nico Cereghini mi piace. Bravo ! Hasta la vista …siempre !

    • Angelo Dellamorte

      E quelli che parcheggiano davanti ai passi carrai ma solo un attimo però…

      • Gemelli

        In quell’ attimo se gli va male potrebbero beccarsi una multa fino ad oggi il ciclista cosa prendeva?

        • Angelo Dellamorte

          Ogni volta che viene fatta una multa non è che va scritto sul giornale. Bah. Mi sembrate fuori dal mondo

          • Gemelli

            Siamo tornati nel mondo proprio perché fino ad ora non era cosi, quando diventerà normale multare i ciclisti indisciplinati non farà più notizia.

          • Angelo Dellamorte

            Notizia di cremonaoggi !

    • Giorgio Maggi

      Oltre ai giubbotti rifrangenti e anche chi in bici, non rispetta stop, precedenze e semafori rossi.

  • Angelo Dellamorte

    Cavolo significa generalizzare le persone etichettandole ciclisti. Io sono ciclista ma anche pedone e automobilista e a volte fancazzista. Quindi? Ci sono persone con educazione civica e stradale e altre no. Ci sono persone perbene e altre no. Ci sono le peronse e ci sono i razzisti che persone non sono. Ci sono commenti e ci sono deliri. Aaaaaaashhhhhhhhhh

    • antonio1956

      Tu da che parte pensi di essere ?

      • Angelo Dellamorte

        Dalla parte di chi è più debole. E sono dichiaratamente Antirazzista.

        • antonio1956

          Ok, concordo.

          • Angelo Dellamorte

            E non vado sul bergamasco domenica!

        • Sbirulino19

          E allora perché ce l’hai con le persone anziane? Non è razzismo quello? Chiamare vecchio una persona anziana è come dire negro ad una persona di colore e TU l’hai fatto più di una volta quindi sei peggio che razzista.

          • Angelo Dellamorte

            Ahahah. Il tuo cervello ha bisogno di aiuto.

            Saluta pontida e i suoi poveri abitanti.

          • Sbirulino19

            Salutami a mammata!

          • Andrea

            Niente, sei la versione IDENTICA di Sbirulino19 ma di (nuova pseudo)sinistra, la sinistra che non ascolta i cittadini, che offende anziani e chi non riesce ad arrivare a fine mese e chiede aiuto (mantenuti, scrivete commenti online pagati da noi, frasi degne di un salviniano da stadio), scherzi sulla cassa integrazione dicendo le solite frasi stupide trite e ritrite. Esattamente come Sbirulino che risponde “a sorrata”, tu rispondi “ci vediamo a Pontida” o “sono stati gli immigrati” o qualcosa sui ciclisti. Ad ogni articolo. SEMPRE. Anche se parla di cuccioli. Stessa scuola di sbirulino, fazioni diverse.

  • Giorgio Maggi

    Era ora! Visto che i ciclisti indisciplinati erano da sempre intoccabili. Un buon inizio.

    • Angelo Dellamorte

      Dal dopoguerra ad oggi mai fatte multe ai ciclisti?

      • Giorgio Maggi

        Anche ieri alle ore 13:15 circa anarchia totale dei ciclisti in via Mantova! Non ce n’era uno che circolasse sulla ciclabile!

        • Angelo Dellamorte

          Quindi Giorgio? Il problema non è la ciclabile ma il ciclista.

          Anche oggi per tutto il giorno anarchia totale in autostrada!! Sorpasso a destra…. alta velocità!! Nessuno che rispetta il codice della strada

          • Andrea

            Infatti stanno tutti dicendo che è giusto multare il ciclista, cosa che non avviene mai. O hanno multato la ciclabile?

          • Gemelli

            Stava andando a Bergamo allora ? Bricconcello .

  • Abiff

    Stamattina ho visto due ciclisti in Via Eridano – Tangenziale. Una ragazza ed un Power Ranger. Entrambi in CONTROMANO!

    • Angelo Dellamorte

      Hai chiamato i vigili?

      • Abiff

        Ho la laurea in medicina, che mi permette di diagnosticarti un caso piuttosto severo di rectumite craniale. Se vuoi ti indico un buon chiurgo.

        • Angelo Dellamorte

          Io non ho la laurea in medicina. Questa cosa non mi permette di capire il severo caso di rectumite craniale. Chiedo di illuminarmi con il tuo sapere colto e geniale. I vigili non li hai chiamato vero? La laurea l’hai presa con il figlio di bossi o hai studiato tu?

          • Abiff

            La rectumite craniale è una condizione in cui il paziente si trova – in parole povere – con la testa infilata su per il proprio deretano. Alcuni sensi principali, quali la visione, il gusto, e l’olfatto, vengono in tal modo sfalsati, causando nel paziente una percezione errata del mondo circostante.

            Nel 1954, a Montreal, fu eseguito la prima operazione chiurgica atta a risolvere questa condizione. Ora è prassi abbastanza comune, ma è noto che all’operazione deve seguire un lungo decorso compredente trattamenti psicologici per scongiurare la ricomparsa della condizione.

          • Andrea

            Non serve una laurea per capire “rectumite” ahahahah

  • ciclo-pe

    La pista di via Mantova avrebbe dovuto essere realizzata su ambo i lati, a maggior ragione dalla parte dove non ci sono le attività commerciali. Non si è voluto, o potuto, toccare parcheggi esistenti. Se vado alla Cgil e provengo da corso Matteotti, che giro devo fare??? Comunque OK, finalmente un ciclista multato, siamo tutti soddisfatti. Ora però chiedo la stessa attenzione per ogni pedone fuori dalle strisce o esterno al marciapiedi, sono parecchi, e la stessa attenzione alle migliaia di infrazioni commesse dagli automobilisti. Poi risovere almeno un indovinello: perchè in ore di punta di fronte a un certo bar ci sono parcheggiate auto in palese e pericoloso divieto di sosta e con occupazione del marciapiede? Il pedone deve andare in mezzo alla strada e il ciclista portarsi all’esterno, in ambo i casi con pericoli reali. Perchè non ci mettiamo un bel dissuasore?

    • Abiff

      I numeri parlano chiaro. Il 20% dei cremonesi si spostano in bici, ma il 99,9% delle multe le pagano gli automobilisti. I pedoni? Mah… lo zero-virgola-dieci-alla cento?

      Soluzione: riportiamo la situazione sanzioni per trasgressioni in un sano equilibrio e tutti saranno più contenti e soprattutto SICURI.