Ultim'ora
9 Commenti

Gestore unico per i parcheggi
cittadini, riprende la
trattativa Comune-Saba

Avanti tutta sui parcheggi in concessione a Saba. Il Comune tira dritto per tornarne in possesso, visto che l’intenzione è quella di avere un unico gestore, Aem, su tutti i parcheggi della città. Dopo l’estate, in cui le cose sono rimaste ferme, è ripreso il dialogo. Sono due le ipotesi che il comune sta portando avanti: o la firma di un accordo che sancisca la risoluzione del contratto in essere, che scade nel 2047, oppure la formalizzazione della revoca, nel cui caso si andrebbe per vie legali.

Il Comune, con una determina firmata dal dirigente Marco Pagliarini lo scorso febbraio, si era rivolto ad uno studio legale milanese, Legance, per cercare di risolvere la complessa questione del contratto con Saba, che prevede penali che comprendono, tra l’altro, il valore delle opere realizzate, gli oneri accessori, e un indennizzo del mancato guadagno pari al 10% delle opere ancora da realizzare. In tutto i parcheggi che attualmente sta gestendo Saba sono 542: nello specifico i 164 del parcheggio interrato di piazza Marconi e i 378 a raso nel centro storico.

Silvia Galli

© Riproduzione riservata
Commenti