6 Commenti

Mattoncini all'ombra del
Torrazzo: a CremonaFiere
il week end del 18-19 aprile

Eravamo stati noi ad anticiparvi il cambio di location di una delle manifestazioni più attese e più amate da tutti i cremonesi e non solo. “Mattoncini all’ombra del Torrazzo”, evento organizzato da CremonaBricks, si terrà il 18 e 19 aprile 2020 presso gli spazi di CremonaFiere. La manifestazione lascia dunque il centro città e il centro culturale Santa Maria della Pietà, dove si è sempre tenuta.

I Lego dunque traslocano in fiera: si riducono i giorni di apertura (sarà infatti solo un week end mentre prima erano otto giorni) e ci sarà un simbolico prezzo di ingresso. I parcheggi della Fiera saranno gratuiti per i visitatori. Una passione, quella per mattoncini più famosi al mondo, che riguarda i bambini ma anche gli adulti che, anno dopo anno, hanno imparato a conoscere e amare le creazioni esposte da CremonaBricks. Non mancherà una grande area giochi, per potersi divertire con i colori e le forme dei Lego.

fband

© Riproduzione riservata
Commenti
  • Diretur

    Un vero peccato questo spostamento

  • Gabriele Rastelli

    Non ha più senso allora il nome della manifestazione.. all ombra del torrazzo. Prezzo simbolico, voglio proprio vedere. Prevedo un calo ponderale di visitatori cremonesi e non.

  • Gianluca Boldrini

    Assurdo: dura meno, si paga e se prima mezza città arrivava in bici ora la maggior parte si sposterà in macchina. Ma che senso ha? Non c’erano davvero altre alternative? mahh

    • Cri

      Aldilà del fatto che senz’altro era in un contesto meno “freddo”,che durava di più ed era gratuito.. però no dai,dire che in bici non ci si arriva proprio no!dista 1500metri da dove lo facevano prima,oltretutto ora c’è la nuova ciclabile di via brescia,quindi in bici è facilmente raggiungibile!

      • Gianluca Boldrini

        non ho detto che non ci si arriva in bici…. ho detto una cosa ben diversa: che “alcuni”, più pigri, rinunceranno a raggiungerla in bici…. e non temo smentite.

        • Angelo Dellamorte

          I pigri andranno all’inferno