Commenta

Chiude l'agenzia Unipol Banca
di piazza Cadorna: accorpata
alla vicina Bper di viale Po

Dopo l’acquisizione di Unipol Banca da parte di Bper, Banca Popolare dell’Emilia Romagna, arrivano le ripercussioni anche sul piano locale. L’agenzia cittadina di piazza Cadorna lascerà a novembre questi spazi e verrà inglobata nella sede di Bper di viale Po, dove già si trovano gli uffici di Unipol assicurazioni. La vicinanza dei due sportelli bancari, appena qualche decina di metri, ha facilitato questa soluzione, che esemplifica la controtendenza in atto da qualche anno a livello globale, quella del ridimensionamento della presenza fisica di sportelli (e dei relativi dipendenti) a favore di sedi sempre più snelle e soprattutto dell’home banking. Lontani i tempi in cui il Comune di Cremona decideva di chiudere il centro storico all’insediamento di nuovi istituti di credito, per evitare la quasi colonizzazione degli spazi del terziario nel cuore della città. Fu proprio allora che nelle zone semicentrali di Cremona e in quelle appena al di fuori della vecchia cerchia muraria, spuntarono numerose agenzie e l’Unipol fu una di quelle.

Contestualmente alla sede, saranno spostati anche i dipendenti attualmente al lavoro in piazza Cadorna.

Questa potrebbe essere solo la prima di una serie di altre chiusure. Entro l’anno potrebbe trovare attuazione la chiusura già annunciata di alcune agenzie di Crédit Agricole nei comuni di Annicco, Cingia de’ Botti, Grumello, Paderno, Piadena, Rivarolo del Re e Spinadesco, dopo che lo scorso febbraio i rispettivi sindaci erano riusciti a bloccare la decisione del gruppo bancario. g.b.

© Riproduzione riservata
Commenti