Cronaca
Commenta7

Maristella, automobilisti indisciplinati. Dal Comune: 'Risolveremo il problema'

Auto sopra i marciapiedi che spesso impediscono ai residenti di entrare o uscire con le macchine dai garage, insomma un disagio profondo e tanta esasperazione per i residenti che abitano al Maristella. Parcheggi anarchici in occasione di allenamenti e tornei. A volte la situazione degenera, visto che nel momento in cui arrivano i pullman ci sono grosse difficoltà di manovra in queste vie strettissime che portano al campo da calcio gestito dalla società sortiva Sported Maris. Una raccolta firme protocollata in Comune e l’assessore Rodolfo Bona che subito si è attivato su un problema che va avanti da anni. Lunedì sera c’è stato l’incontro con Pietro Ricci, presidente del comitato. Da subito saranno presi dei provvedimenti: saranno verificati i flussi del traffico, via Corsini sarà chiusa ai pullman e ci sarà una verifica sull’uscita che dà su via Persico. Inoltre il comitato, nella persona del presidente Ricci, ha proposto l’allargamento del parcheggio. Una proposta presa in considerazione dall’assessore Bona, ma lì ci dovrà essere un ulteriore passaggio con la società calcistica, visto che l’idea sarebbe quella di allargare il parcheggio nel campetto adiacente al campo da calcio che darebbe l’opportunità di far parcheggiare una settantina di auto. L’assessore Bona ha presentato la stipula di un patto rifacendosi a quel regolamento dei beni comuni il cui scopo è quello di attivare la collaborazione tra comune e cittadini, dando così la possibilità di realizzare delle convenzioni laddove i cittadini si fanno carico di alcuni interventi, il Comune darà un rimborso spese su quello che sarà realizzato.

Silvia Galli

© Riproduzione riservata
Commenti