Un commento

La protesta del sindacato di
polizia Coisp: 'Non ci sono
risorse, a rischio la sicurezza'

Anche il sindacato di polizia Coisp di Cremona aderisce alla mobilitazione nazionale che si terrà dalle 9 di oggi a Roma in piazza Montecitorio per la mancanza in manovra di stanziamenti adeguati per il comparto sicurezza. All’iniziativa, lanciata da Domenico Pianese, segretario generale del Coisp, aderiscono anche il segretario provinciale Coisp di Cremona Claudio Sposito e i componenti principali Nico Conte e Francesco Febbo. Per i rappresentanti del sindacato, che criticano la manovra finanziaria, “mancano le risorse ed è a rischio la sicurezza dei cittadini”. “Abbiamo lanciato questa mobilitazione nazionale”, ha spiegato Pianese, “perché i fondi stanziati dal governo per la Polizia di Stato sono una mancetta. I principali problemi restano irrisolti: dalle carenze di organico alla tutela delle donne e degli uomini in divisa fino alla mancanza di dotazioni adeguate”.

IL COMUNICATO INTEGRALE

© Riproduzione riservata
Commenti
  • Ma come… Il capitone non ha pensato, tra un selfie e l’altro, alle fo???
    Stranamente muti nei 14 mesi precedenti eh… 😉