Commenta

Fontana di porta Po, errore negare il problema dei piccioni morti

Lettera scritta da Matteo Tomasoni - presidente Quartiere Po

Gentile Direttore, in risposta a quanto affermato  dall’Amministrazione comunale sulla fontana di Porta Po, vorrei dire che le decine di segnalazioni effettuate dai cittadini e dal Comitato di quartiere non sono inventate ne parte di un oscuro complotto delle forze di reazione. Sono state inviate e pubblicate dalla stampa locale (anche a Cremonaoggi vedi 26/8/2019 e altre) corredate da decine di fotografie in cui si vedono chiaramente i cadaveri dei piccioni giacere sul fondo della fontana.

Questo è avvenuto perché le svariate segnalazioni al Comune non portavano a nessun intervento per la rimozione degli animali morti. Che si venga a negare questa evidenza, dando implicitamente dei mentitori a tutti quelli che hanno segnalato il fatto, è veramente paradossale. Se ora il Comune ha deciso di attivare la Guardie Ecologiche Volontarie per effettuare una pronta rimozione degli animali morti non ci può che far piacere. Ma che non si venga spudoratamente a negare quanto tutti hanno visto.

© Riproduzione riservata
Commenti