Ultim'ora
Commenta

Fuori strada in via Milano
alla polveriera, perde la vita
il 26enne Giovanni Maraschio

foto Sessa

NOTIZIA IN AGGIORNAMENTO – Un giovane di 26 anni ha perso la vita questa mattina in seguito ad un incidente stradale sulla Codognese, tra Cremona e Cavatigozzi. Erano le 4.45 circa quando l’auto del ragazzo, Giovanni Maraschio, che procedeva in direzione Cremona, ha perso il controllo ed è uscita dalla carreggiata. Purtroppo non sono serviti i soccorsi dei sanitari della Croce Verde inviata dal 118. Il fuori strada è avvenuto subito dopo la curva all’incrocio con via della Conca. Un tratto pericoloso, caratterizzato da strada stretta fiancheggiata da uno sterrato con piante e arbusti.

L’auto del ragazzo, una Fiat Tipo alimentata a gpl /benzina si è schiantata contro un albero e l’occupante è rimasto incastrato, probabilmente morendo sul colpo. Per estrarlo sono intervenuti i Vigili del Fuoco che hanno dovuto utilizzare cesoie e divaricatore, con l’ausilio di un’autogru.  La pianta poi è stata tagliata in quanto pericolante verso la strada. Per consentire queste operazioni è stato necessario chiudere via Milano per circa tre ore. I rilievi e la regolazione del traffico sono stati eseguiti dalla Polizia Stradale.

Maraschio era originario di un paese della provincia di Lecce, era residente a Cremona e lavorava come Oss, operatore socio sanitario, presso la casa di riposo di Castelvetro Piacentino. Probabilmente stava rincasando da una serata con gli amici, ma sulle cause del sinistro sono ancora in corso gli accertamenti degli agenti Polstrada alla guida della comandante Federica Deledda. Sul corpo del 26enne non è stata disposta autopsia.

g.b.

foto Sessa

 

 

© Riproduzione riservata
Commenti