Commenta

Mozione a sostegno della candidatura al premio Nobel per la pace per Govoni

Lettera scritta da Maria Vittoria Ceraso - consigliere comunale Viva Cremona

Gentilissimi, un giovane nostro concittadino, Nicolò Govoni, è stato candidato al Premio Nobel per la Pace 2020 per la sua attività di volontariato a favore dei bambini del campo profughi di Samos in Grecia. Tale candidatura è motivo di grande orgoglio per la nostra città e per questo credo che le istituzioni cittadini, in primis il Consiglio Comunale, abbiano il dovere di sostenere la suddetta candidatura nelle sedi opportune.

Così come in un mio recente ordine del giorno ho espresso preoccupazione rispetto ad una realtà di giovani della nostra città capaci di atti di violenza, danneggiamento, bullismo segno di su un’emergenza educativa che mette in crisi famiglie e scuola che come comunità non può lasciarci indifferenti, nello stesso modo ritengo giusto dare la massima visibilità e attenzione ad un giovane che, nato e vissuto a Cremona,  rappresenta invece un bellissimo esempio, soprattutto per i nostri ragazzi, di altruismo, spirito di sacrificio, capacità di realizzare i propri sogni facendo scelte difficili e coraggiose.

La bellezza del “dare” che contaddistingue la storia di Nicolò Govoni merita di diventare patrimonio di tutti e pertanto credo sia importante dimostrargli la nostra stima e vicinanza sostenendo la sua candidatura ad un premio così prestigioso a livello internazionale oltre ad individuare un riconoscimento anche a livello locale perchè la sua storia, narrata anche attraverso bellissimi libri, possa essere il più possibili conosciuta come un’eccellenza della nostra città di cui essere fieri.

© Riproduzione riservata
Commenti